Percorso : HOME > Iconografia > Pittori > Elenco > Novecento: Anthony Visco

PITTORI: Anthony Visco

Sant'Agostino

Sant'Agostino

 

 

VISCO ANTHONY

1998-2007

Philadelphia, Santuario di santa Rita da Cascia

 

Sant'Agostino

 

 

 

Questa raffigurazione scultorea in gesso patinato color bronzo che rappresenta sant'Agostino Ŕ un mirabile esempio della ammirazione che Anthony Visco ha sempre mostrato per le opere scultoree cinquecentesche. Per la cripta del Santuario nazione di Santa Rita a Philadelphia quersto artista ha realizzato un gruppo di statue a grandezza naturale, sotto il titolo di Sacra conversazione, che raffigurano oltre ad Agostino anche santa Rita in estasi, san Giovanni Battista e san Nicola da Tolentino.

Al centro di una specie di piccolo chiostro ottagonale su cui si affacciano gli altari dei tre santi patroni di santa Rita, il centro della composizione Ŕ costituito dalla monaca agostiniana che contempla il bassorilievo del Cristo del sabato santo, ossia la sacra immagine dalla quale ricevette la sacra spina sulla fronte nell'anno 1442.

I personaggi nel loro complesso esprimono la ricerca di Visco nel costruire il corpo umani dalla sua struttura scheletrica fino alla muscolatura. La statua di Agostino esprime la forte tensione che lo anima nella sua ricerca della sapienza e della veritÓ.

 

 

Anthony Visco

E' fondatore e direttore dell'Atelier for the Sacred Arts di Filadelfia, dove esegue lavori su commissione e offre servizi professionali come consulente d'arte devozionale. Si Ŕ laureato all'UniversitÓ delle Arti di Philadelphia e ha ricevuto il Fullbright - Hayes Grant grazie al quale ha potuto viaggiare e studiare in Italia, dove ha frequentato l'Accademia delle Belle Arti di Firenze. Ha ricevuto l'ambito premio Arthur Ross due volte per la scultura in un contesto architettonico. E' conosciuto per le sue opere scultoree in rilievo. Nel Santuario Nazionale di san Giuseppe nella Vecchia Filadelfia si possono ammirare i suoi pannelli che raffigurano le Stazioni della Croce, cosý come la sua grande scultura in rilievo intitolata "LibertÓ religiosa", realizzata per il 250░ anniversario della fondazione di questa chiesa. Nella chiesa presbiteriana di Bryn Mawr Visco ha scolpito tre pannelli in bronzo raffiguranti "Battesimo, Eucaristia e Parola" progettati per la Cappella commemorativa di Catherine Pew. Nel 1997 ha completato due rilievi in bronzo per la Holy Family College Chapel e nel 1999 ha iniziato a lavorare per il Santuario Nazionale di Santa Rita a Filadelfia, dove i suoi rilievi, sculture e dipinti murali si uniscono per creare un ambiente devozionale davvero unico. Fra le sue opere ricordiamo pure un san Tommaso da Villanova a grandezza naturale in bronzo per la provincia di Villanova e una statua in bronzo di San Norberto per la comunitÓ norbertina nell'Abbazia di Daylesford a Paoli, in Pennsylvania.