Percorso : HOME > Monachesimo agostiniano > Storia dell'Ordine > Priori Generali > Fulgenzio Petrelli

Priori Generali: Fulgenzio Petrelli

Frontespizio di un'opera di Torelli con dedica a p. Fulgenzio Petrelli

Frontespizio di un'opera di Torelli con dedica a p. Fulgenzio Petrelli

 

 

FULGENZIO PETRELLI

(1645 - 1649)

 

 

 

 

Petrelli, Fulgenzio da Sigillo pubblica nel 1647 a Roma ex typ. Francisci Monetae il libro monografico De intercessione B. Deip. Mariae Virg. qua salvari gravissimos peccatores eidem devotos probatar : opus scholastico stylo tractatam: trinoque semper probationum genere suffultum, nunquam hactenus a quoquam sic digestum. Tomus Primus.

Il priore generale P. Fulgenzio Petrelli (1645-1649), con un decreto datato il 18 aprile del 1649, confermato dal capitolo generale celebrato a Roma nel maggio dello stesso anno, divideva dalla provincia di Andalucia gli otto conventi che possedeva nelle Isole Canarie, nascendo cosý la provincia delle Canarie che, dal 1678, prese come denominazione ufficiale il nome di provincia della Beata Chiara da Montefalco.

 

 

 

Nell'immagine a fianco l'intestazione di un'opera di Luigi Torelli pubblicata nel 1647 dedicata al Priore Generale Fulgenzio Petrelli:

RISTRETTO DELLE VITE De gli Huomini, e delle Donne Illustri ţn SantitÓ, Et altri famosi Soggetti per rara; e singolar BontÓ Insigni, e Venerabili, - DELL'ORDINE AGOSTINIANO, Fedelmente raccolto da pi¨ graui , ed approuati. Autori, cosý di questo, come d'altro Istituto, E diuiso in sei Centurie DAL R. P. F. LVIGI TORELLI BOLOGNESE Profesore di Sagra Teologia, e Figlio del Conuento del Gran P. S. Agostino nella nobil Terra di Cento.

Dedicato AL REVERENDISS. P. M. F. FVLGENTIO PETRELLI DA SIGILLO Generale di tutta la Religione Agostiniana