Percorso : HOME > Sant'Agostino > Mostra > Agostino l'africano

ELENA RIGAMONTI: AGOSTINO L'AFRICANO

Una prova in attesa della rappresentazione scenica in Sala Consiliare

La Sala Consiliare con la rappresentazione scenica "Agostino l'africano"

 

 

 

AGOSTINO L'AFRICANO

libera rielaborazione di Elena Rigamonti

 

Sala Consiliare del Municipio di Cassago Brianza

 

14 aprile 2010

 

Lettura scenica in 5 atti

 

 

Il protagonista Ŕ Agostino con cui dialogano quattro personaggi principali: la donna innominata che per lunghi anni, a partire dalla adolescenza e fino alla vigilia dello storico battesimo, egli am˛, la madre Monica, il fidato amico Alipio e un commerciante, nella cui bottega si ritrovano spesso i personaggi nel loro soggiorno in terra africana. Il dialogo che scorre rapido, prende in analisi i rapporti  profondi e belli che si vengono a creare fra la donna che Agostino ricorda spesso nei suoi scritti, con la quale condivise il letto, la casa, la vita di coppia. Da questa giovane cartaginese il brillante maestro di Tagaste ebbe, appena diciottenne, un figlio di promettente quanto di effimera vita, Adeodato.

 

Si tratta di un'opera di fantasia letteraria, certo compatibile con la biografia agostiniana e il periodo storico, molto affascinante. In questa scenografia naturale prende un posto di rilievo l'oscura Innominata che acquista una sua fisicitÓ, un suo ruolo parlante, dalla psicologia complessa; attraverso una vorticosa alternanza di gioie e sofferenze, slanci e umiliazioni, Scintilla vive l'ineluttabilitÓ del suo destino con una fierezza che la rende degna di ergersi come co-protagonista, alla stessa altezza, del suo compagno che lascerÓ poi al trionfo della Grazia per l'eternitÓ.

Nell'opera, due donne notevoli, Monica - la madre - Ŕ Scintilla - la donna - vegliano/sostengono/amano il grande Padre della Chiesa, a confermare il detto, pur banale, che dietro ad ogni grande uomo v'Ŕ la mano di una o pi¨ grandi donne!

 

Eccovi i Personaggi:

La donna di Agostino (Elena Rigamonti)

Agostino di Tagaste (Tiziano Proserpio)

Monica, madre di Agostino (Marisa Molozzu Spinelli)

Alipio, amico di Agostino (Ivo Rigamontii)

Commerciante (Flavio Bombiero)