Percorso : HOME > Convegni agostiniani > Pavia > 2010

SETTIMANA  agostiniana di Pavia: 2010

Particolare della Sacrestia in san Pietro in Ciel d'Oro

Particolare della Sacrestia in san Pietro in Ciel d'Oro

 

 

XLII SETTIMANA AGOSTINIANA PAVESE

L'EPISTOLARIO DI AGOSTINO

 

Il periodo del presbiterato

 

 

 

SACRESTIA DI SAN PIETRO IN CIEL D'ORO A PAVIA: 22 APRILE 2010

 

 

Il rapido scorrere del tempo, con le sue scadenze, ci riporta all'incontro annuale, nel ricordo del Battesimo (24-25 Aprile 387), con la straordinaria figura di Agostino, pensatore e santo. La sua personalitÓ, favorita anche dai mezzi di comunicazione, non ultima la recente fiction televisiva, campeggia e si impone decisamente nella nostra cultura.

La Lectio Augustini, proseguendo l'analisi dell'epistolario, ci pone a contatto con la vita quotidiana di Agostino nei suoi rapporti con la gente e l'ambiente circostante: sacerdoti e vescovi, uomini e donne ... Illustri docenti e giovani studiosi si alternano, guidandoci alla sempre pi¨ approfondita conoscenza di Agostino, soffermandoci soprattutto nel periodo presbiterale (391-395).

Al confratello Angelo di Berardino, giÓ rettore dell'Istituto Patristico Augustinianum, direttore ed editore di prestigiose collane di studi letterari e patristici, Ŕ affidato il compito di analizzare la situazione sociale e religiosa di Ippona e dell'Africa Romana. La professoressa Clementina Mazzucco dell'UniversitÓ di Torino, relatrice del libro XVI della CittÓ di Dio, di cui Ŕ in corso di stampa l'ultimo volume di Atti (libri XVII-XXII), interessata al mondo femminile, si occupa della corrispondenza di Agostino con donne, ampliando logicamente il periodo d'indagine.

LibertÓ concessa anche al giovane studioso Giovanni Catapano dell'UniversitÓ di Padova, assiduo partecipante ai nostri incontri di Perugia e Pavia con relazioni e comunicazioni. E' particolarmente interessato ai problemi filosofici: lo dimostrano i testi pubblicati e le traduzioni dei dialoghi agostiniani della prestigiosa collana Bompiani, diretta da Giovanni Reale. Altro giovane studioso Ŕ il confratello Pasquale Cormio della comunitÓ di Tolentino e laureando al Patristico di Roma. Autore di raccolte di spiritualitÓ agostiniana, attualmente dirige la nuova Rivista Percorsi Agostiniani, pubblicazione della Provincia Agostiniana d'Italia. Egli affronta il tema del sacerdozio sulla base dell'epistola 21 al vescovo Valerio, che l'ha consacrato presbitero della Chiesa d'Ippona.

Esprime la concezione del sacerdozio, l'impegno che comporta lo svolgimento del ministero, e chiede un opportuno periodo di tempo di preparazione. L'annuncio della Parola per cui Ŕ stato scelto dal vescovo Valerio, richiede infatti solida formazione, spirito di servizio e caritÓ generosa.

 

- ore 9.45 Introduce i lavori: prof. Giancarlo Ceriotti

 

- ore 10 Ippona e l'Africa Romana: aspetti socio-religiosi del tempo del presbiterato di Agostino prof. Angelo Di Berardino (Augustinianum di Roma)

 

- ore 11 Temi filosofici nell'epistolario agostiniano dott. Giovanni Catapano (UniversitÓ di Padova)

 

- ore 15 La corrispondenza di Agostino con donne prof.ssa Clementina Mazzucco (UniversitÓ di Torino)

 

- ore 16 Agostino presbitero: l'officium presbiteri nell'epistola 21 a Valerio prof. Pasquale Cormio (Augustinianum di Roma)

 

 

Nota per i docenti

Questa lectio, ai sensi dell'art. 14 comma 1, 2 e 7 del CCNL, rientra nelle iniziative di formazione e aggiornamento progettate e realizzate dalle UniversitÓ ed Ŕ automaticamente "riconosciuta dall'amministrazione".

 

Nota per gli studenti

L'iniziativa rientra nelle tipologie che danno luogo a crediti formativi riconoscibili per l'esame di stato, come recita il D.M. n░49 del 24/02/2000.