Percorso : HOME > Archivio News > 2013 > Cassago

Archivio news:  Ville aperte in Brianza

Il programma della giornata a Cassago

Il programma della giornata a Cassago

Il programma della giornata a Cassago Brianza

 

 

''Ville aperte in Brianza''

Cassago, domenica 29 settembre

PERCORRENDO IL CAMMINO DI SANT'AGOSTINO

 

 

 

Ville aperte in Brianza, l'iniziativa culturale finalizzata alla valorizzazione dei pregevoli siti storico-artistici del territorio, giunge alla sua undicesima edizione. L'evento Ŕ promosso dalla Provincia di Monza e della Brianza in collaborazione con quella di Lecco. Un elevato numero di siti del patrimonio storico-artistico locale del territorio brianzolo spalanca le porte al grande pubblico per nove giorni, dal 21 al 29 settembre.

Ben quarantasei in tutto i comuni aderenti all'iniziativa, ognuno dei quali svilupperÓ eventi collaterali alla manifestazione. Per quanta riguarda la Provincia di Lecco, sono 15 i comuni che prenderanno parte alla giornata e, nello specifico, si tratta di Annone Brianza, Barzago, Barzan˛, Bosisio Parini, Casatenovo, Cassago Brianza, Civate, Cremella, Galbiate, Merate, Monticello Brianza, Montevecchia, Olgiate Molgora, Paderno D'Adda e Varenna.

 

 

 

PROGRAMMA DELLA GIORNATA A CASSAGO

 

Ritrovo alle ore 14 a Bulciaghetto al Santuario dedicato alla madonna del Carmelo ai Morti del Lavello e partenza per percorrere un tratto del Cammino di sant'Agostino fino a Cassago, il romano rus Cassiciacum.

A seguire visite guidate alle ore 15 - 16 - 17

 

L'area principalmente interessata alla visita insiste sul castro medioevale di Cassago a sua volta edificato su preesistenze romane.

In questo luogo sorgeva la villa di Verecondo dove fu ospitato sant'Agostino. L'area, oggi trasformata nel doppio parco rus Cassiciacum e parco storico-archeologico sant'Agostino, conserva reperti di etÓ romana e medioevale ed Ŕ meta di una tappa importante del Cammino di sant'Agostino.

 

 

L’evento Ŕ patrocinato dal Ministero per i Beni e le AttivitÓ Culturali, da Regione Lombardia, da Expo 2015 S. p. a, dal Touring Club Italiano, dal FAI, da ADSI Associazione Dimore Storiche Italiane e da UNPLI Unione Nazionale Pro Loco Italiane. Inoltre, per il quarto anno consecutivo, Ville Aperte in Brianza ottiene l’ambita adesione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che, con la consegna anche della medaglia di rappresentanza, vuole testimoniare il suo apprezzamento all’iniziativa oramai di livello nazionale.

 

31 i Comuni della Brianza monzese coinvolti con 3 nuove adesioni (Brugherio, Seregno e Seveso), 15 della Brianza lecchese con 7 novitÓ (Barzago, Bosisio Parini, Casatenovo, Cassago Brianza, Cremella, Paderno D’Adda e Varenna) ed 1 della Provincia di Milano (Lainate). Un totale di 47 Comuni quindi che partecipano alla kermesse con la programmazione di aperture straordinarie, visite guidate, percorsi e itinerari storico artistici sul territorio, offerta di spettacoli teatrali, musicali e di danza che, per nove giorni consecutivi, richiameranno migliaia di spettatori e visitatori. Ville di delizia, tesori nascosti, storiche dimore, innumerevoli ricchezze artistiche e culturali – spesso sconosciute - apriranno le porte ai visitatori in un’ottica di valorizzazione, salvaguardia e consolidamento delle bellezze del territorio.