Percorso : HOME > Archivio News > 2015 > Cassago

Archivio news:  Ville aperte in Brianza

Il programma della giornata a Cassago

Il parco Storico-archeologico ant'Agostino

Il programma della giornata a Cassago

La Fontana di Sant'Agostino

 

 

''Ville aperte in Brianza''

Cassago, domenica 27 settembre

CITTADELLA AGOSTINIANA - PARCO STORICO-ARCHEOLOGICO S. AGOSTINO - CHIESA PARROCCHIALE - RACCOLTA MUSEALE ASSOCIAZIONE S. AGOSTINO e

SALA DEL PELLEGRINO

 

 

 

ritrovo: Piazza Don Motta, 8

23893 Cassago Brianza LC

 

La localitÓ di Cassago corrisponde all'antico rus Cassiciacum di cui parla Agostino d'Ippona nel nono libro delle sue Confessioni. Il luogo rivela ancora oggi la tipologia di ambiente e di paesaggio che Agostino descrisse nei suoi primi libri i cosiddetti "ŁDialoghi" che narrano gli episodi e le discussioni che si verificarono durante il suo soggiorno nella villa dell'amico verecondo a Cassago.

Con alta probabilitÓ la villa di Verecondo che ospit˛ Agostino, i suoi familiari, gli amici e alcuni discepoli nel 386-387 d. C., alla vigilia del suo battesimo, si trovava proprio nell'area dove ora si sviluppa il parco storico-archeologico sant'Agostino e il parco monumentale Rus Cassiociacum.

In quest'area verde sulla sommitÓ del paese il Parco monumentale Rus Cassiciacum include i ruderi del Palazzo Pirovano- Visconti e alcuni resti del perimetro del castro tardo medioevale.

La Cittadella Agostiniana ha una propria sede nella Sala del Pellegrino che, recuperata di recente, si trova nel piano inferiore della Villa Pirovano Visconti demolita nel 1963. La sala e la vicina sede dell'Associazione S. Agostino, si propongono come punto di riferimento per tutti i pellegrini e i turisti che giungono a Cassago per riscoprire il rus Cassiciacum di sant'Agostino.

Cassago inoltre Ŕ una tappa centrale del Cammino di Sant'Agostino: in loco - grazie ad un'apposita esposizione permanente - Ŕ possibile seguire le vicende che hanno portato sant'Agostino a Cassago e conoscere quanto vi successe, oltre agli episodiche rimandano alla secolare devozione verso il santo in questo paese.

 

 

 

PROGRAMMA DELLA GIORNATA A CASSAGO

 

 

L'area principalmente interessata alla visita insiste sul castro medioevale di Cassago a sua volta edificato su preesistenze romane.

In questo luogo sorgeva la villa di Verecondo dove fu ospitato sant'Agostino. L'area, oggi trasformata nel doppio parco rus Cassiciacum e parco storico-archeologico sant'Agostino, conserva reperti di etÓ romana e medioevale ed Ŕ meta di una tappa importante del Cammino di sant'Agostino.

 

 

 

Orario visite a cura della Associazione storico-culturale S. Agostino:

 

Domenica 27 settembre:    9.45 - 12.00 / 14.00 - 17.00

Durata: 40 min circa

 

 

Contatti:

Comune di Cassago Brianza    039 9213231

Associazione S. Agostino     039 958105

mail: info@cassiciaco.it