Percorso : HOME > Africa agostiniana > Siti archeologici > Limisa

AFRICA ROMANA: Limisa

Mosaico con donna che tesse con il fuso

Donna con il fuso che sta tessendo

 

 

 

 

LIMISA

 

 

 

Ksar Lemsa Ŕ un villaggio sorto sul sito dell'antica Limisa, che godette di una certa prosperitÓ nel II e III secolo; al VI secolo risale una fortezza bizantina, eretta con materiali di spoglio. D'impianto rettangolare, Ŕ rafforzata da quattro torri angolari e da un bastione che funge da ingresso; la cortina muraria, alta da 8 a 10 m, Ŕ provvista di camminamento.

Ai piedi della fortezza si stende un vasto bacino rettangolare (II-III secolo), in origine alimentato da una vicina sorgente, che serviva all'approvvigionamento idrico e alla difesa dell'insediamento; nelle vicinanze si riconosce un antico frantoio.

A est sorgeva in etÓ romana un piccolo teatro, di cui rimangono pochi gradini della cavea e l'orchestra.