Percorso : HOME > Africa agostiniana > Siti archeologici > Meninx

AFRICA ROMANA: Meninx

Mosaico che ricorda l'episodio di Ulisse legato al palo per resistere alle Sirene

Ulisse legato all'albero per resistere ai richiami delle Sirene

 

 

MENINX

 

 

 

L'antica Meninx, che sorgeva sul litorale dell'isola di Gerba, lungo la via che collegava l'isola al continente, fu fondata forse nel X secolo a. C. dai Fenici, che vi impiantarono alcune officine per la produzione della porpora divenute in seguito famose in tutto il Mediterraneo.

Fu probabilmente merito dei Fenici se gli abitanti dell'isola impararono anche a produrre l'olio con i frutti degli ulivi selvatici e a innestare le piante. Su quest'isola nacquero gli imperatori romani Gallo e Volusiano che regnarono per brevissimo tempo (251-253).

Numerose sono le vestigia archeologiche che attestano la precoce espansione nell'isola del cristianesimo. I resti pi¨ importanti rinvenuti appartengono a una basilica cristiana fiancheggiata da un battistero che si trova ora al Museo del Bardo. Tutto intorno si trovano capitelli e fusti di colonne in marmo.