Percorso : HOME > Africa agostiniana > Siti archeologici > Russaddir

AFRICA ROMANA: Russaddir

Mosaico romano con immagine di un grappolo d'uva, al Museo del Bardo

Mosaico romano con immagine di un grappolo d'uva

 

 

 

 

RUSSARDIR

 

 

 

Melilla Ŕ sorta sull'area dell'antica Russaddir, scalo fenicio le cui vicende furono analoghe a quelle di altri porti del Mediterraneo occidentale. Dopo aver gravitato intorno a Cartagine, fu sottomessa dai Romani i quali, nel I secolo , l'elevarono al rango di colonia.

Con la frantumazione dell'impero romano la cittÓ fu investita dall'invasione vandala a cui fece seguito l'occupazione bizantina e visigota e la seconda invasione araba.

Si pu˛ visitare nel Civico Museo alcune sale con esposti reperti neolitici, dell'etÓ fenicia e punico-romana.