Percorso : HOME > Associazione > AttivitÓ > Notte al Museo > 2010

2010: una notte al museo

L'autore Gian Luca Alzati mentre autografa alcuni suoi libri

L'autore Gian Luca Alzati mentre autografa alcuni suoi libri

 

UNA NOTTE AL MUSEO

25 settembre 2010

 

 

PRESENTAZIONE DEL RUS CASSICIACUM DI AGOSTINO E DEL LIBRO PER RAGAZZI "ADEODATO E L'UMBRA TENEBRARUM"

 

a BULCIAGO - Sala della Biblioteca Comunale

sabato 25      ore 21

 

 

 

Il terzo romanzo per ragazzi scritto dal prof. Gian Luca Alzati si rifÓ ancora una volta ad una bella storia di Cassago. L'opera, pubblicata dalla Associazione S. Agostino, presentata il 16 maggio 2009 nell'ambito delle manifestazioni regionali lombarde "Fai il Pieno di Cultura". Partiamo dal personaggio principale del romanzo: Adeodato.

Il protagonista Ŕ realmente esistito ed era l'unico figlio di Agostino, che nel 386 d. C., quando si svolgono le avventure del romanzo, aveva solo quindici anni. Di lui sappiamo quello che racconta papÓ Agostino; sappiamo ad esempio che era molto intelligente. Agostino in un passo del "De beata vita" dice di lui: "la grandezza della sua mente mi riempý di una sorta di terrore". Adeodato fece parte del gruppo di discepoli e amici africani che si trasferirono con Agostino da Mediolanum a Cassiciaco, tra l'estate del 386 e la primavera del 387 d. C. Partecip˛ tra l'altro ad alcune discussioni filosofiche e teologiche che sono state riportate nel "De beata vita" e soprattutto nel "De magistro."

Alcune di queste discussioni, come quella sulla ricerca della felicitÓ, Ŕ stata riportata pressochÚ fedelmente nel libro. Da questo limitato numero di notizie si sviluppa un avvincente racconto che cerca e riesce con maestria a creare la personalitÓ di un adolescente quale avrebbe potuto essere il figlio di Agostino: intelligente, buono, altruista, ribelle quanto basta, alle prese con i problemi di un tipico ragazzo del IV secolo.