Percorso : HOME > Associazione > AttivitÓ > Patrocinio

2022:  Maglia

La locandina della manifestazione

La locandina della manifestazione

 

 

31 agosto 2022

IO, AGOSTINO, SOPRATTUTTO CRISTIANO

ore 20.45

Chiesa di San Pietro a Bozzolo

 

 

 

IO, AGOSTINO, SOPRATTUTTO CRISTIANO

 

Il noto progetto drammaturgico, giunto ormai al 29░ anno di repliche su e gi¨ per l'Italia, verrÓ ripresentato in una nuova veste scenica il 31 agosto 2022 alle ore 20.45 nella Chiesa di San Pietro a Bozzolo (Mn), dove riposa il sempre amato Don Primo Mazzolari.

Il monologo teatrale verrÓ "inscenato" nell'ambito della tradizionale Festa dell'Oratorio, portando con sŔ la grande ed attuale tematica e dibattito sul significato dell'essere cristiano in questi giorni tribolati. Ma giorni pure piuttosto conflittuali, a partire da quella pandemia e "dintorni" socio-sanitari che paiono non aver mai fine. Per non parlare del micidiale conflitto bellico tra la Russia e l'Ucraina e non ultimo, il grande tema e dibattito ecologico.

Temi, argomenti domande e quesiti che si potranno ascoltare e che sono tra le pi¨ belle pagine de "Le Confessioni" di Sant'Agostino. Se ne potrÓ cogliere la loro immemore e quotidiana attualitÓ. E questo grazie a S. Agostino, un vero titano della Chiesa cattolica, della filosofia, della teologia della cultura,che sembrano state scritte da senza un tempo specifico.

Un animo umano lacerato e vuoto quello di Agostino che giunge ad interrogarsi profondamente sul significato stesso della vita, in questa sorta di lunga lettera a Dio, come viene riconosciuto il libro de "Le Confessioni", tra i pi¨ letti e tradotti al mondo. Il progetto drammaturgico che debutt˛ nel lontanto 1994 nelle Giornate Catulliane di Sirmione, Ŕ stato per lo pi¨ allestito in Basiliche, Santuari, Cattedrali come pure Chiese di piccoli paesi con l'ideazione, la regia ed interpretazione di Jim Graziano Maglia. Il progetto fu ed Ŕ tuttora riconosciuto ed autorizzato dalla ComunitÓ agostiniana di Pavia/Basilica in Ciel D'Oro dove sono custodite le sante reliquie del Vescovo di Ippona, e anche dall'omonima Associazione Storico e Culturale di Cassago Brianza (Lc), che gli studiosi identificano come l'antico 'Cassiciacum', dove Agostino, compresa la madre S. Monica, il figlio Adeodato e poche altri trovarono un'appagante luogo di silenzio, di preghiera e di studio abbandonando quella Milano infestata da corruzioni varie ...

 

A Bozzolo invece, in questa nuova riedizione a fianco di J. G. Maglia vi sarÓ un gruppo di attori locali, compreso il coro ma anche il patrocinio dell'apprezzata Fondazione Don Primo Mazzolari oltre che il Comune della Parrocchia e Diocesi di Cremona. Il 'cast' bozzolese continua in un certo senso la tradizione avvenuta in tutti questi anni, a cui hanno partecipato in una fattiva collaborazione 'artistica' via via personaggi personaggi locali. A Bozzolo, ci saranno Ermanno Maioli (nipote dell'indimenticato Don Alberto Franzini), Franco Saviola il M.o Daniele Dall'Asta ed altri ancora. Un ricordo va all'indimenticato Don Alberto Franzini, bozzolese doc e ivi sepolto, che quando fu Parroco a Casalmaggiore, avvenne nel Duomo di S. Stefano, nel 1999, la prima rappresentazione in terra cremonese. Fu poi un attento ed empatico interprete del personaggio di Sant'Ambrogio, per diverse repliche. E nella cittadina mantovana, la sua 'memoria' interpretativa' continuerÓ attraverso la recitazione del giÓ citato nipote.

Solo un caso? Ed ora i ringraziamenti in po' speciali. A Mons.Giovanni Scanavino, dell'Ordine di S. Agostino.

CelebrerÓ la S. Messa alle ore 18 nella Chiesa Parrocchiale e terrÓ una breve quanto significativa presentazione della figura di S. Agostino.

Ancora un grazie.

A Don Luigi Pisani, l'attuale Parroco che da grande comunicatore e sensibile uomo di fede, ha dÓ subito avvallato con entusiasmo il presente progetto agostiniano.