Percorso : HOME > Associazione > AttivitÓ > Cammino S. Agostino

2012: Pellegrinaggio CAMMINO S. AGOSTINO

I pellegrini si riposano e si rifocillano nella sede della Associazione S. Agostino

I pellegrini si riposano e visitano il parco S. Agostino

 

 

A CASSAGO: IL CAI DI LECCO LUNGO IL CAMMINO DI SANT'AGOSTINO

 

 

 

Mercoledý 14 marzo 2012 un gruppo di oltre 80 persone della Sezione CAI di Lecco, guidati da Luca Boschini, Ŕ giunto a Cassago per percorrere una tappa del Cammino di sant'Agostino. Dopo un notevole cammino i pellegrini sono giunti nel pomeriggio nell'antico "Rus Cassiciacum" ove hanno potuto ammirare i resti del luogo romano che dall'autunno 386 alla primavera 387 ospit˛ e vide la conversione di Agostino di Ippona.

Accolti nel parco S. Agostino, hanno potuto apprezzare una visita guidata che li ha edotti sulla figura di Agostino e sui suoi rapporti storici e spirituali con Cassago. Hanno ascoltato con attenzione il racconto della vita di Agostino e dei suoi rapporti con questo paese.

La visita ai luoghi agostiniani ha privilegiato la fontana del santo e il parco rus Cassiciacum: tutti curiosi di ascoltare le vicende del santo e la storia di questo paese dove sorgeva la villa di Verecondo che generosamente lo ospit˛ con amici, discepoli e familiari.

Una generositÓ che ancora oggi viene riservata ai pellegrini che sempre pi¨ numerosi arrivano per vedere, per conoscere.

Questa tappa consente di ammirare le pi¨ belle testimonianze artistiche (in particolare romaniche) della Brianza lecchese e, con l'arrivo a Cassago, consente una meditazione "in presa diretta" sulla figura di Agostino, proprio nei luoghi vissuti dal Santo in un momento cruciale della sua vita.