Percorso : HOME > Associazione > AttivitÓ > FraternitÓ agostiniana CittÓ del Messico

2014: Visita FraternitÓ S. Monica dal Mexico

Un gruppo della FraternitÓ "Santa Monica" di CittÓ del Messico che hanno visitato il rus Cassiciacum

Un gruppo della FraternitÓ "Santa Monica" di CittÓ del Messico che hanno visitato il rus Cassiciacum

 

 

VISITA AL RUS CASSICIACUM

1 maggio 2014

Cassago Brianza

 

 

 

Un discreto gruppo della fraternitÓ di S. Monica di CittÓ del Messico della Congregazione dei Recolletti ha visitato il rus Cassiciacum alla scoperta del luogo che ospit˛ sant'Agostino. Arrivati con un pulmino i pellegrini sono stati guidati alla visita del parco storico-archeologico sant'Agostino, del parco rus Cassiciacum, dei Ruderi del vecchio castello medioevale in avanzata fase di ristrutturazione, della chiesa parrocchiale con l'altare di sant'Agostino e della sede-museo della Associazione S. Agostino.

I Recolletti sono una costola nata dall'Ordine degli Agostiniani. Questo istituto religioso maschile Ŕ diritto pontificio e, come ordine mendicante, Ŕ noto con la sigla O.A.R. Venne fondato nel 1588 come movimento di riforma in seno alla Provincia castigliana degli eremitani di sant'Agostino. Con il passare degli anni godette di una autonomia sempre maggiore tanto da divenire una congregazione autonoma all'interno dell'ordine agostiniano nel 1621. Quell'anno  papa Gregorio XV eresse infatti gli agostiniani recolletti in congregazione con il breve Militantis Ecclesiae e concesse loro il diritto di eleggersi un vicario generale e celebrare capitoli. Con lo stesso breve il pontefice decise la divisione della congregazione in quattro province: castigliana, betica, aragonese e filippina. Tre secoli dopo si Ŕ struttura come ordine indipendente nel 1912.