Percorso : HOME > Associazione > AttivitÓ > Vedano al Lambro

2016:  Vedano al Lambro

Una parte del gruppo di pellegrini da Vedano al Lambro in posa davanti al Monumento di Manfrini

Una parte del gruppo di pellegrini da Vedano al Lambro in posa davanti al Monumento di Manfrini

 

 

9 marzo 2016

PELLEGRINAGGIO DA VEDANO AL LAMBRO

 

 

 

Cinquanta pellegrini da Vedano al Lambro, guidati dal loro parroco don Eugenio Dalla Libera, e da padre Michele, assistente spirituale dei pellegrini del Cammino di sant'Agostino, hanno visitato il rus Cassiciacum di sant'Agostino e Verecondo. I pellegrini hanno potuto visitare la Sala del Pellegrino, i resti del Palazzo Pirovano-Visconti, il parco Rus Cassiciacum, il parco storico-archeologico sant'Agostino, la chiesa parrocchiale e la Sede dell'Associazione sant'Agostino, dove hanno visto reperti relativi sia alla storia del paese che a sant'Agostino.

La parrocchia di Vedano ha avuto anni fa come parroco un cassaghese, don Peppino Riva, e curiosamente la chiesa del luogo conserva alcune testimonianze che richiamano proprio Cassago. Nella chiesa di Vedano al Lambro, si trova un interno a tre navate opera degli architetti Savoldi e Bernardi, che presenta decorazioni della volta centrale, abside e pareti della navata ad opera di Luigi Tagliaferri (1855).

Ci sono poi quattro quadri della navata centrale dipinti Vilasco Fiorentino eseguiti dopo la metÓ del Novecento: Fiorentino Vilasco Ŕ lo stesso pittore che affresc˛ la chiesa di Cassago nel 1954 e, come a Cassago, ha immortalato nei suoi dipinti di Vedano la figura di don Giovanni Motta, parroco di Cassago e suo conterraneo.