Percorso : HOME > Editoria > Carla Frova

Carla Frova: Ambrogio da Massari da Cori

La copertina del libro di Frova

La copertina del libro

 

 

 

 

LA CARRIERA DI UN UOMO DI CURIA NELLA ROMA DEL QUATTROCENTO

AMBROGIO MASSARI DA CORI: CULTURA UMANISITCA E COMMITTENZA ARTISTICA

 

a cura di Carla Frova, Raimondo Michetti e Domenico Palombi

 

 

 

Il volume descrive la carriera di un uomo di curia nella Roma del Quattrocento: l'agostiniano Ambrogio Massari da Cori che diede vita a una fiorente cultura umanistica e a una notevole committenza artistica.

Ambrogio Massari, il Coriolano, teologo umanista e generale dell'ordine agostiniano per quasi un decennio, tra i personaggi pi¨ noti nella Roma di Sisto IV, concluse bruscamente la sua vita il 26 maggio del 1485 a Roma presso la chiesa di Sant'Agostino, dopo aver subito l'umiliazione del carcere nel castello-fortezza di Castel Sant'Angelo: era stato, infatti, imprigionato da Innocenzo VIII, appena assurto sul trono di Pietro, per le malauguranti accuse che gli avrebbe rivolto al momento della sua elezione.

Questo volume si propone di indagare, grazie al contributo di specialisti della storia religiosa, della cultura, dell'arte e del territorio, la parabola biografica di un uomo di Curia che, emergendo da oscure origini nella cittÓ laziale di Cori allo splendore della Roma sistina, sotto la protezione del potente cardinale Guillaume d'Estouteville, seppe coniugare il legame con la cittÓ natia con una fortunatissima carriera ai vertici dell'ordine agostiniano e nel cuore della corte pontificia. La ricostruzione, sotto il suo generalato, delle chiese di S. Maria del Popolo e di S. Agostino a Roma e la realizzazione del convento di S. Oliva a Cori, capolavori dell'architettura quattrocentesca, ben rappresentano l'asse geografico e  territoriale e i principali poli politico-culturali attorno ai quali si dipanano i cinquant'anni della esistenza del Massari.

Attraverso la ricostruzione della sua biografia si dischiudono molteplici scenari storici, culturali e religiosi che si realizzano nella Roma del secondo Quattrocento: dalla trasformazione urbanistica della cittÓ medievale al rinnovamento religioso delle Osservanze mendicanti, dalle strategie politico-militari del pontificato sistino nell'Italia del XV secolo fino all'ampliamento politico-territoriale dello stato della Chiesa.

 

 

Viella libreria editrice, Roma, 2008, 244 p.

ISBN: 978-88-8334-335-3