Percorso : HOME > Monachesimo agostiniano > Agiografia

Agiografia dell'Ordine Agostiniano

Agostino nella corona di santi agostiniani

Agostino nella corona di santi agostiniani

 

 

Agiografia dell'Ordine Agostiniano

 

 

 

Nell'ambito della bibliografia agiografica agostiniana esistono varie proposte di approfondimento. Tra le pi¨ recenti va ricordata l'opera di Rudolf Arbesmann "Augustine's Heritage - Our Saints" del 1978, poi apparsa in lingua tedesca a cura di Ingbert Graber, "Das Herbe St. Augustins: Die Heiligen usures Ordens" a Wurzburg nel 1979. In quest'opera, seguendo il calendario liturgico, sono presentati 35 saggi biografici.

Segue nel tempo il Liber Sanctorum (Libro de los Santos de la Orden de San Agustýn), pubblicato a Santiago de Chile nel 1985 da P. Eduardo HernÓndez de Torres. Si tratta di un lavoro che presenta 62 brevi articoli, disposti in ordine cronologico, che sono stati elaborati sulla base della Storia dell'Ordine di Davide Gutierrez e dei testi agiografici tuttora presenti nella Liturgia delle ore in uso nella Famiglia agostiniana.

Il pi¨ recente e senza dubbio il meglio riuscito Ŕ tuttavia il volume del progetto di vita agostiniano: "La famiglia agostiniana tra utopia e realtÓ" pubblicato a Tolentino nel 1991 a cura di Pietro Bellini, Ŕ un aggiornamento di un precedente saggio dal titolo "Noi figli di Agostino" del 1982, che presenta 18 quadri e altrettante illustrazioni.

E' un libretto di dimensioni contenute, ma redatto in stile accattivante e suadente, talora anche apologetico.

Un nuovo, e arricchito libro, Ŕ stato pubblicato nel 2000 a cura di Fernado Rojo Martýnez con numerose illustrazioni di JÓnos Hajnal dal titolo "Il fascino di Dio, profili di agiografia agostiniana."

Questa pubblicazione presenta ben 72 profili biografici che corrispondono per˛ a 69 figure singole. Tra queste vengono annoverate anche agostiniani recolletti, agostiniani scalzi e alcune congregazioni femminili legate spiritualmente all'Ordine agostiniano.

 

La raccolta che viene proposta si basa sul riconoscimento della Chiesa cattolica e pertanto i monaci agostiniani famosi per le loro qualitÓ di vita spirituale sono stati suddivisi in quattro categorie:

Santi

Beati

Venerabili

Servi di Dio

Infine un ulteriore gruppo Ŕ stato formato con coloro che sono sottoposti a un processo di beatificazione.

 

Dei Santi Agostino in una sua omelia diceva: "Se imitare la perfezione di Cristo alle volte pu˛ essere arduo e difficile perchŔ, oltre che uomo era anche Dio, non dobbiamo trovare scuse nel seguirlo quando conosciamo ragazzi che per la fede hanno rischiato la loro vita, persone senza cultura e indifese che hanno superato e vinto ogni insidia del peccato, uomini e donne che hanno perseverato nella via della castitÓ vincendo ogni seduzione cattiva, uomini e donne che potevano vivere benissimo per le ricchezze umane che possedevano e che invece hanno rinunziato ai loro beni per distribuirli ai poveri e diventare loro stessi poveri per amore. Se Ŕ difficile imitare direttamente Cristo, seguiamolo fedelmente come ci hanno insegnato, appunto, i santi, che erano creature fragili e deboli come lo siamo noi."