Percorso : HOME > Monachesimo agostiniano > Conventualismo > Monasteri > Italia > Gravedona

CONVENTI agostinianI: Gravedona

Il complesso monastico agostiniano di Gravedona

Il complesso agostiniano con la chiesa

 

 

CONVENTO AGOSTINIANO DI GRAVEDONA

 

 

 

Il convento fu costruito in una bella e panoramica posizione nel 1467 dai frati Agostiniani cui appartenne sino al 1772 assieme alla chiesa che era stata costruita su un precedente oratorio alto medioevale dedicato a San Salvatore. La chiesa Ŕ a una sola grande navata con tetto a vista realizzato con capriate appoggiate su archi acuti in muratura.

Scendendo a terra, gli archi formano le cappelle laterali e tre absidi di cui quella maggiore Ŕ poligonale. Alti finestroni ogivali ed oculi illuminano l’interno riccamente decorato con affreschi, ora quasi perduti, di buona scuola lombarda rinascimentale. Il chiostro fu costruito sul lato a monte della chiesa e si presentava in origine completamente affrescato sotto al porticato e sulle pareti esterne.

Attualmente Ŕ di proprietÓ del Comune di Gravedona.