Percorso : HOME > Africa agostiniana > Siti archeologici > Thysdrus

L'africa romana: Thysdrus

Casa d'Africa: lo spettacolare giardino interno col peristilio colonnato

Casa d'Africa: lo spettacolare giardino interno col peristilio colonnato

 

 

THYSDRUS

 

 

 

La casa d'Africa

 

Nel 1991, una maldestra costruzione abusiva alla periferia della cittÓ antica, consentý - al momento della distruzione - alla Sovrintendenza di EI Jem di individuare una delle pi¨ grandi, se non la maggiore, domus romana in terra d'Africa: circa tremila metri quadrati portati alla luce fino ad oggi. E composta dal corpo principale strutturato attorno ad un triclinium-oecus, e da un peristilio, abbellito da una vasca, da cui si accede agli appartamenti privati. La villa possedeva uno stabilimento termale di cinquecento metri quadrati. Oltre che per le dimensioni, questa villa Ŕ famosa per i suoi mosaici pavimentali, unici nel loro genere.

Tra questi eccelle il mosaico in cui appare la figura della dea bene fattrice Africa, per la prima volta raffigurata su un mosaico, oltre che su monete e ceramiche. Ci˛ porta a supporre che il padrone della domus fosse un ricco signore locale, certamente devoto a Roma, ma fortemente impregnato di cultura africana. L'allegoria dell'Africa, questa volta intesa come provincia romana, si ritrova su un altro mosaico che evoca l'approvvigionamento dell'impero romano.

L'Africa ha i tratti di una giovane donna bruna di carnagione, sul capo una pelle d'elefante, accompagnata dalle immagini allegoriche delle altre province romane: l'Egitto, l'Asia, la Spagna, la Sicilia ed una quinta non ben identificata, che incorniciano la figura di una possente Minerva rappresentante Roma. Anche il Triclinium Ŕ pavimentato elegantemente da un immenso mosaico.

La "Casa d'Africa" Ŕ stata ricostruita all'interno del recinto del museo grazie ad un progetto con giunto tunisino-francese. Oggi si pu˛ ammirare una bellissima ricostruzione fedele, di oltre duemila mq., che riproduce il peristilio, o cortile centrale; il triclinium o sala da pranzo, la bella cucina, due salette per gli ospiti, un locale per il culto agli dei della casa a forma di semicerchio con un bellissimo mosaico che raffigura la nascita di Venere, le stanze da letto padronali con i mosaici sulla dea Africa giÓ descritti, alcuni cortili interni, ecc. Questa costruzione Ŕ unica al mondo.