Percorso : HOME > Iconografia > Cicli > Quattrocento > Historia Augustini > Patrizio nutre Agostino

CICLo AGOSTINIANo della Historia Augustini

Patrizio nutre Agostino, immagine tratta dalla Historia Augustini

Patrizio nutre Agostino

 

 

HISTORIA AUGUSTINI

1430-1440

Manoscritto 78A 19a Kupferstichkabinett di Berlino

 

Patrizio nutre Agostino

 

 

 

L'infante Agostino se ne sta nudo sulle ginocchia della madre, mentre tende le mani verso una mela, che gli offre il padre Patrizio. La scena assai familiare e delicata Ŕ separata dalla precedente da una torre. Monica sta seduta su una grande sedia, con serenitÓ: in testa ha un velo, il viso Ŕ giovanile ed esprime dolcezza.

 

Nelle Confessioni Agostino ricorda pi¨ volte la sua infanzia e soprattutto la parte che ebbero i suoi genitori nella sua crescita di bambino e di adolescente.

 

Cominciai anche a ridere, prima nel sonno, quindi nella veglia. Cosý almeno mi fu riferito sul mio conto, e io vi ho creduto, perchÚ vediamo che anche gli altri bambini fanno cosý.

AGOSTINO, Confessioni 1, 6, 8

 

Io non ero pi¨ un infante senza favella, ma ormai un fanciullo loquace, ben lo ricordo. Non mi ammaestrarono gli anziani, suggerendomi le parole con un insegnamento metodico, ma fui io stesso il mio maestro con l'intelligenza avuta da te, Dio mio.

AGOSTINO, Confessioni 1, 8, 13

 

Le parole costituivano per me, sventurato un diletto e perci˛ venivo definito un fanciullo di belle speranze.

AGOSTINO, Confessioni 1, 16, 26