Percorso : HOME > Iconografia > Pittori > Elenco > Cinquecento: Pittore bergamasco

PITTORI: Pittore bergamasco

Sant'Agostino vescovo

Sant'Agostino vescovo

 

 

PITTORE BERGAMASCO

1575-1600

Almenno san Salvatore, chiesa di Santa Maria della Consolazione

 

Sant'Agostino vescovo

 

 

 

L'affresco Ŕ di ignoto pittore di Scuola bergamasca ed Ŕ databile al secolo XVI.

Si tratta di dipinto murale che rappresenta una parte della decorazione della cappella dell'Annunciata nella chiesa agostiniana qui esistente. Vari sono i soggetti che sono stati raffigurati oltre a sant'Agostino (in figura): troviamo san Nicola da Tolentino; san Giovanni Evangelista; altri Santi e Abramo.

Si pu˛ osservare una iscrizione che recita: S. IOANES/AVGVSTINVS/S. M..../ ABRAM

 

L'intera teoria di santi si sviluppa per una larghezza di 55 cm e una lunghezza di ben 4 metri.

 

La chiesa Ŕ attualmente sussidiaria e apparteneva al complesso monumentale dell'ex convento degli Agostiniani. Il convento e la annessa chiesa di santa Maria della Consolazione, sono parti di un unico complesso religioso che venne eretto durante ill periodo rinascimentale. La chiesa presenta vari affreschi del XVI secolo tra i quali spiccano la TrinitÓ di Andrea Previtali, una deliziosa Annunciazione cinquecentesca di autore ignoto e lo sposalizio mistico di Santa Caterina di Antonio Boselli.