Percorso : HOME > Iconografia > Pittori > Elenco > Cinquecento: Joan Merla e Pere Martinez

PITTORI: Joan Merla e Pere Martinez

Icnografia della Cattedrale di Santa Maria a Girona

Icnografia della Cattedrale di Santa Maria a Girona

 

 

JOAN MERLA e PERE MARTINEZ

1452-1528

Gerona, Cattedrale di S. Maria

 

Sant'Agostino Dottore della Chiesa

 

 

 

Nella cappella cosiddetta dei Santi Dottori della Cattedrale di Girona, che risale al periodo 1452-1528, si trova un retablo in stile barocco, che Ú stato finito e collocato dopo 10 anni di lavoro dagli scultori Joan Merla e Pere Martinez. La statua di San Michele che sovrasta il retablo ricorda la devozione del committente, il Canonico Miquel d'Agullana. Tra i dottori della Chiesa nell'ultimo piano si scoprono Sant'Ambrogio, Agostino di Ippona, San Girolamo e Papa Gregorio Magno, al secondo piano, Tommaso d'Aquino. San Bonaventura da Bagnoregio, detto anche Doctor Seraphicus, amico di Tommaso d'Aquino, e San Bonaventura.

La Cattedrale di Santa Maria di Gerona Ŕ stata edificata nel punto pi¨ elevato della cittÓ e possiede la seconda navata gotica pi¨ larga con i suoi quasi 23 metri. La torre campanaria della cattedrale Ŕ del 1040, Ŕ suddivisa in piani separati da solai sorretti da piccoli archi lombati ciechi che si trasformano in finestre nel piano superiore che contiene la campana.

La costruzione della cattedrale fu avviata nel secolo XI in stile romanico, ma nel XII secolo fu completata in stile gotico, conservando solo il chiostro in stile romanico, situato sopra la cappella maggiore. Il progetto della nuova Cattedrale gotica di Girona si deve a due architetti che nel 1347 presentarono un progetto di ricostruzione della Cattedrale a una sola nave. Gli architetti Pere de Coma e Pere Campmagre, tuttavia causa difficoltÓ economiche, non riuscirono a portare a termine il progetto. Furono gli architetti Antoni Canet e Guilermo Bofill, che nel 1416 continuarono il progetto proposto da Campmagre detto "Sacoma" dando vita alla cattedrale odierna.

L'intero edificio venne ultimato solamente nel Settecento: la facciata Ŕ barocca e fu progettata nel 1730 da Pau de Costa. La scalinata centrale d'accesso si realizz˛ nel 1607. Nella parte esterna la cattedrale conserva il portico gotico di San Miguel, situato al nord, ed il portico degli Apostoli al sud, del XIV secolo, al quale vennero aggiunte delle sculture del Quattrocento. Nella piazza della cattedrale si trova la Casa Pastorale, un edificio rinascimentale adibito a palazzo di giustizia.

All'interno si pu˛ ammirare l'altare maggiore, d'argento dorato e smalto, che Ŕ un'opera importante dell'oreficeria gotica, realizzata tra il 1320 ed il 1357.