Percorso : HOME > Iconografia > Pittori > Elenco > Ottocento: Nicola Monachesi

PITTORI: Nicola Monachesi

Sant'Agostino in gloria nel cielo in un dipinto di Monachesi

Sant'Agostino in gloria nel cielo

 

 

NICOLA MONACHESI

1848

Philadelphia, chiesa di sant'Agostino

 

Sant'Agostino in gloria nel cielo

 

 

 

La chiesa di sant'Agostino di Philadelphia sorge nei pressi del Ponte di Benjamin Franklin. La parrocchia degli agostiniani Ŕ stata fondata nel 1796 da Padre Matthew Carr che arriv˛ da Dublino. ma non Ŕ stata completata fino al 1801. Nel 1844 la chiesa venne bruciata dagli anticattolici. La nuova chiesa venne ricostruita nel 1848 e al suo interno si conservano alcuni affreschi dipinti dall'artista italiano Nicola Monachesi (1795-1851).

Le opere di Monachesi a sant'Agostino, che risalgono al 1848, precedono i pi¨ famosi affreschi di Brumidi nel Campidoglio di circa 15 anni e sono i primi in assoluto negli USA.

Il centro del soffitto della chiesa Ŕ occupato da uno splendido dipinto che rappresenta la salita di sant'Agostino in Cielo. Le figure appaiono grandi come veri personaggi all'osservatore sottostante e hanno dimensioni notevoli. Le figure presentano disegno morbido e delicato, ed i colori sono ben appropriati ed armonici.

La scena raffigurata da Monachesi rientra fra quelle celebrative del santo vescovo di Ippona. Agostino Ŕ stato dipinto fra le nuvole in mezzo a uno stuolo di angioletti ai piedi della Vergine che tiene fra le braccia Ges¨ Bambino. Le schiere degli angeli volteggiano ancora pi¨ in alto attorno ad una luce intensa, che proviene dalla TrinitÓ qui simboleggiata da un triangolo equilatero, che emana fasci di luce che si irradiano per ogni dove.

Nella fascia inferiore quattro personaggi, due a destra e due a sinistra osservano la scena alzando le mani al cielo in segno di gioia e di approvazione. Sono discepoli e frati del santo.

Agostino, dal viso vegliardo e con una folta barba bianca che gli scende dal viso, Ŕ vestito con la tunica nera dei monaci agostiniani. Inginocchiato, il santo apre le braccia con riverenza e con grande disponibilitÓ a conoscere a gustare finalmente quanto aveva cercato per tutta la vita.

 

 

 

Nicola Monachesi

Nasce a Tolentino nelle Marche nel 1795. Fu un pittore ritrattista e decoratore, che si trasferý negli Stati Uniti nel 1832, quando fece una esposizione a Philadelphia. Lavor˛ a varie commissioni, fra cui anche la chiesa di sant'Agostino a Philadelphia, fino al 1851, anno della sua morte nella cittÓ che lo aveva accolto.