Percorso : HOME > Iconografia > Pittori > Elenco > Seicento: Granthomme Jacques

PITTORI: Granthomme Jacques

Agostino vescovo e Dottore della Chiesa

Agostino vescovo e Dottore della Chiesa

 

 

GRANTHOMME JACQUES

1600-1610

Parigi, ed. Jacques Granthomme

 

Agostino vescovo e Dottore della Chiesa

 

 

 

L'incisione Ŕ stata realizzata da un artista sconosciuto seicentesco, che ha preso spunto da un'opera del pittore fiammingo Maarten de Vos (1532-1603). La stampa Ŕ stata editata a Parigi da Jacques Granthomme che fu attivo fra il 1588 e il 1613).

Soggetto della stampa Ŕ Agostino, come si evince dal titolo in alto S. AVGVSTNVS. Il santo si trova nel suo studio assieme a un bambino, che con la mano destra gli indica un libro aperto deposto sul tavolo accanto ad un calamaio. Agostino, che come il bambino Ŕ raffigurato a mezzo busto, lo guarda con attenzione e discrezione, mentre con uno stilo sta vergando un foglio con la mano destra. Il Bambino, seminudo, ha un viso tondo con una folta capigliatura riccioluta. Agostino porta in testa una preziosa mitra, con immagini sacre, borchie, bottoni. Il vestito che indossa Ŕ semplice con una mantellina che gli copre le spalle. Il volto ha lineamenti aspri e netti, propri di una persona ormai anziana. La foltissima barba che gli scende fin sul petto e i baffi riccioluti rafforzano questa impressione di maturitÓ e autorevolezza della persona di Agostino. Con la posizione della mano sinistra e delle dita sembra indicare che accoglie con molta attenzione i suggerimenti del bambino. Alle spalle del santo si intravede una semplice biblioteca con una serie di libri ammassati su pochi scaffali. Lo schienale parziale di una sedia fa alzare lo sguardo verso una finestra a vetri lavorati separati da una inferriata protettiva.

Alla base dell'incisione troviamo la scritta "MVNDVS CLAMAT EGO DEFICIO, DEVS CLAMAT EGO REFICIO" assieme a Jaq(es) Grantho(mme) excudit.

 

 

Granthomme Jacques

Fu un incisore ed editore di stampe. Nato a Douai intorno al 1550-1560, era figlio di Jacques Granthomme. Pubblic˛ le sue opere a Parigi nel 1588-1609; a Siena nel 1594 e a Francoforte nel 1597. Nel periodo che dal 1609 al 1622 fu attivo a Heidelberg.