Percorso : HOME > Iconografia > Pittori > Elenco > Quattrocento: Maestro umbro

PITTORI: Maestro umbro

Sant'Agostino, Santa Monica e San Nicola da Tolentino

Sant'Agostino, Santa Monica e San Nicola da Tolentino

 

 

MAESTRO UMBRO

1475-1500

LocalitÓ sconosciuta

 

Sant'Agostino, Santa Monica e San Nicola da Tolentino

 

 

 

Questo insieme di tavole costituisce un piccolo altarolo portatile. La tavola centrale raffigura santa Monica, mentre ai lati le due tavole di dimensioni dimezzate, per potersi richiudere come finestre sulla tavola principale, hanno per soggetto sant'Agostino vestito da vescovo e san Nicola da Tolentino. Sant'Agostino Ŕ vestito da vescovo con la mitra in testa. Nella mano destra regge un gran libro chiuso contro il petto, mentre con la sinistra regge il bastone pastorale. La figura del santo Ŕ quasi stilizzata, il che rende esalta la figura del santo, il cui volto, piuttosto anonimo, Ŕ esaltato dalla dinamicitÓ del corpo in movimento.

A destra si trova san Nicola da Tolentino in abiti monacali agostiniani, con la tipica tunica nera e la cintola ai fianchi. In mano regge un grosso libro appoggiato sul petto. Il triangolo di chiusura riposta sopra la figura di Agostino l'Angelo annunciante, mentre sopra san Nicola troviamo Maria Vergine annunciata.

Al centro della composizione si trova santa Monica vestita da monaca, con nella mano destra un libro chiuso e nella mano sinistra un fiore.

L'autore dell'altarolo Ŕ sconosciuto, ma certamente apparteneva all'orizzonte culturale umbro della fine del XV secolo. E' altrettanto probabile che il committente sia un membro dell'Ordine agostiniano o un facoltoso donatore che l'ha commissionato per un monaco agostiniano. Agostino, Monica e san Nicola da Tolentino sono infatti tre santi onorati da grande devozione in quest'Ordine. San Nicola Ŕ anzi il primo santo agostiniano proclamato dopo la costituzione dell'Ordine nel 1256.