Percorso : HOME > Iconografia > Pittori > Elenco > Settecento: Johann Wolfgang Baumgartner

PITTORI: Johann Wolfgang Baumgartner

Sant'Agostino Dottore della Chiesa

Sant'Agostino Dottore della Chiesa

 

 

BAUMGARTNER JOHANN WOLFANG

1740-1750

Parigi, Museo del Louvre

 

Sant'Agostino Dottore della Chiesa

 

 

 

Realizzata con la tecnica ad olio, questa tela di Johann Wolfgang Baumgartner riproduce sant'Agostino vescovo e Dottore della Chiesa. Conservata al Museo del Louvre, l'opera presenta Agostino in un paesaggio antico in mezzo a rovine e resti di edifici classici.

Il santo indossa il piviale e ha tutti gli attribuiti che gli vengono associati, quali la mitra in testa, il bastone pastorale, il libro che regge con la mano destra.

Attorniato da alcuni angeli che appaiono fra le rovine, il santo ha una postura particolarmente dinamica, quasi stesse cercando qualcosa. Il volto rivolto verso l'alto e la mano sinistra in tensione per stare in equilibrio, rivelano la sua predisposizione d'animo a cercare in cielo una risposta alle sue pressanti domande,

Il volto del santo Ŕ arricchito da una folta barba e rivela la maturitÓ ormai raggiunta da Agostino.

 

 

 

Johann Wolfgang Baumgartner

Johann Wolfgang Baumgartner in Tirolo nel 1702 a Ebb e apprende la pittura su vetro a Salisburgo.

Si trasferisce successivamente ad Augusta e inizia a lavorare come pittore del vetro. Si dedica anche alla pittura e gli affreschi del soffitto del Santuario di Santa Maria del Monte Carmelo a Baitenhausen a Meersburg sul Lago di Costanza (1760) e quelli nella navata del Santuario di Santa Maria Loreto a Westheim sono considerati la sue opere pi¨ grandi e importanti.

La sua pittura si muove nell'ambito dell'orizzonte artistico rococ˛. Muore ad Augusta nel 1761.