Percorso : HOME > Iconografia > Cicli > Settecento > Ignatz e Gottfried Tauchmann

PITTORI: Ignatz e Gottfried Tauchmann

VrchlabÝ, chiesa del monastero agostiniano

VrchlabÝ, chiesa del monastero agostiniano

 

 

IGNATZ e GOTTFRIED TAUCHMANN

1725

VrchlabÝ, chiesa del monastero agostiniano

 

Episodi della Vita di sant'Agostino

 

 

 

Il monastero agostiniano, che sorge nel centro storico di VrchlabÝ, Ŕ una notevole costruzione barocca fondato da Massimiliano von Morzin nel 1704. Il monastero fu completato solo nel 1725. I lavori furono avviati dal conte Massimiliano František Felix di Morzin (1673-1706), che li affid˛ all'architetto Adam Auer. Quando Maxmilian Morzin morý inaspettatamente nel 1706, la costruzione dell'edificio, cosý come l'intera ereditÓ di Morzin, pass˛ al fratello Vaclav, che la port˛ a termine. La chiesa, dedicata a Sant'Agostino, fu consacrata dal vescovo di Hradec Kralove, Maurizio Adolf Karel di Pharsal, il 27 settembre 1733.

La chiesa fu costruita in stile barocco e l'arredamento interno insieme alle strutture architettoniche crea un'atmosfera straordinariamente armonica.

All'interno della chiesa si trovano sette altari realizzati nel 1725-1735, un prezioso organo del 1895 fabbricato dalla rinomata compagnia Rieger di Krnov, e l'altare maggiore, di 19 m di altezza, con una pala di sant'Agostino dipinto di Franz Dalliger di Praga. L'opera d'arte pi¨ preziosa Ŕ l'altare della Santa Croce sul lato destro del presbiterio, probabilmente realizzato da Jan Frantisek Pacak, che fu assistente del famoso scultore e intagliatore Matthias Bernard Braun.

I monaci dell'ordine agostiniano furono chiamati ad insediarsi nel monastero, che fu inaugurato ufficialmente il 28 agosto 1714 in occasione della festa di San Agostino. Al suo interno nel 1760 fu fondata una farmacia monastica e nel 1881 una biblioteca. Nella chiesa del monastero si trova la tomba della famiglia Morzin, dove Ŕ sepolto anche il musicista Vßclav z Morzinu, a cui il compositore italiano Antonio Vivaldi dedic˛ alcune composizioni.

Il complesso monastico Ŕ composto da un convento e da una chiesa. Il convento Ŕ strutturato con tre ali e la quarta Ŕ la chiesa, che chiude il cortile rettangolare. Il chiostro corre attorno al cortile, in cui Ŕ stata conservata solo una parte della decorazione pittorica. La chiesa Ŕ pi¨ alta delle ali del convento e sul portale principale si trova l'emblema ancestrale dei Morzin e la statua di Sant'Agostino.

 

I notevoli dipinti barocchi sul soffitto, che raffigurano scene della vita e delle leggende di sant'Agostino, furono creati e realizzati da Ignatz e Gottfried Tauchmann di Vrchlabi.