Percorso : HOME > Iconografia > Cicli > Settecento > Klauber

CICLo AGOSTINIANo inciso dai fratelli Klauber

Vestizione di Agostino, da una Stampa dei fratelli Klauber

Vestizione di Agostino

 

 

JOSEPH SEBASTIAN E JOHANN BAPTIST KLAUBER

1758

Biblioteca Nazionale di Madrid

 

Vestizione di Agostino

 

 

 

Questa scena, assai cara agli agostiniani, si svolge in primo piano all'interno di una decorazione fantastica. L'artista ha dato libero sfogo al suo gusto ornamentale: curve e controcurve moltiplicano il senso della prospettiva delle colonne e delle cupole. I lavori in legno si confondono quasi con le architetture e come in soffitto rococ˛ le nuvole si aprono sull'infinito. Ambrogio Ŕ seduto in cattedra sotto un imponente baldacchino, con la mitra in testa e con un diacono che gli tiene il bastone. Agostino si dispone ad infilare il saio nero che il vescovo gli offre mentre un frate agostiniano gli consegna la cintura di cuoio. A destra Monica e Adeodato lo guardano con attenzione.

 

2. 1. Subito nel pi¨ intimo del cuore abbandon˛ ogni speranza che aveva riposto nel mondo, senza pi¨ ricercare moglie nÚ figli della carne nÚ ricchezza, nÚ onori mondani, ma deliber˛ di servire Dio insieme con i suoi, studiandosi di essere di quel gregge, cui il Signore si rivolge con queste parole: Non temete, piccolo gregge, perchÚ il Padre vostro ha voluto dare a voi il regno. Vendete ci˛ che possedete e fate elemosina: fatevi borse che non invecchiano, un tesoro che non viene meno nei cieli, ecc. (Lc. 12, 32 s.).

2. 2. Quel santo uomo desiderava fare anche quanto dice ancora il Signore: Se vuoi essere perfetto, vendi tutto ci˛ che hai e dallo ai poveri e avrai un tesoro nei cieli, e vieni, seguimi (Mt. 19, 21). Desiderava edificare sul fondamento della fede: non legna fieno e paglia, ma oro argento e pietre preziose (1 Cor. 3, 12).

POSSIDIO, Vita Augustini, 2, 1

 

 

PSEUDO AGOSTINO, Ad fratres in heremo, Sermo XXVII

 

PSEUDO AMBROGIO, Sermo de baptismo et conversione s. Augustini, 1623