Percorso : HOME > Africa agostiniana > Siti archeologici > Bulla Regia

L'africa romana: Bulla Regia

La cavea del grande teatro di Bulla Regia

La cavea del grande teatro di Bulla Regia

 

 

IL TEATRO DI BULLA REGIA

 

 

 

Questo sito che Ŕ uno dei principali di rovine romane in Tunisia, conserva uno splendido impianto del Teatro con una cavea ancora parzialmente agibile. Nel 399 Agostino soggiorn˛ in questa cittÓ, che dal 380 era diventata residenza di un vescovo. La passione per il teatro degli abitanti di Bulla suscit˛ una forte reazione da parte di Agostino, che proprio nel teatro della cittÓ tenne un accalorato discorso.

Questo piccolo anfiteatro, oggetto di una reprimenda in un sermone di Sant'Agostino di Ippona, ha mantenuto i dettagli architettonici e le gradinate grazie al fatto di essere stato sepolto fino al 1960-1961.

 

 

  APPROFONDIMENTO

       Il Teatro di Bulla