Percorso : HOME > Sant'Agostino > La vita > Ritorno in Africa

LA VITA DI SANT'AGOSTINO: il ritorno in Africa

Cartagine: resti di una basilica romana

Cartagine: resti di una basilica romana

 

 

Il ritorno in Africa

 

 

 

Ormai l'esperienza in Italia sta per concludersi: Agostino ha raggiunto quanto cercava. Cosý matura il desiderio di ritornare in Africa, nella sua Tagaste, ove attuare definitivamente il modello della prima comunitÓ apostolica di Gerusalemme:

"Vivere insieme con un cuor solo e un'anima sola, mettendo tutto in comune e distribuendo secondo il bisogno di ciascuno."

(Atti 4, 32).

 

Cosý verso la metÓ di maggio del 387, insieme a Monica e alla piccola comitiva di amici, s'incammina verso Roma attraverso la Via Emilia e la Flaminia. Sono diretti a Ostia, per imbarcarsi con la prima nave in partenza per l'Africa.

Vi giungono stanchi, ma soddisfatti e col cuore pieno di gioia. Prendono alloggio in una casa quieta, lontana da rumori, col giardino intorno. Si rimanda di volta in volta la partenza nell'attesa che Monica si rimetta dalla stanchezza del viaggio.