Percorso : HOME > Sant'Agostino > Le Biografie

Biografie di sant'Agostino

Nuzi: Agostino e san Nicola da Tolentino

Nuzi: Agostino e san Nicola da Tolentino

 

 

 

BIOGRAFIE DI SANT'AGOSTINO

 

 

 

La figura di sant'Agostino è stata studiata nei secoli per la sua straordinaria acutezza e rigorosità intellettuale, per la profondità della sua teologia escatologica, per le sue teorie pedagogiche, per la sua umanità così ricca di sentimenti. Non si trascuri poi l'ampiezza delle sue indagini filosofiche nei campi più pregnanti di questa disciplina, l'analisi del concetto di male, di tempo, di libertà, di storia, di religiosità, di verità.

Ogni campo dello scibile umano della sua epoca, perfino la musica, ha trovato spazio nell'opera di Agostino, tutto teso a rendere reale la sua intuizione che fede e ragione non sono contrapposti, ma l'una e l'altra aiutano l'uomo a comprendere il senso della sua esistenza e del suo rapporto con Dio.

I passi che egli condusse di queste sue indagini sono stati raccontati dallo stesso Agostino in varie occasioni e si incarnano costantemente con il suo vissuto di uomo che vive nel suo tempo e e nella storia con altri uomini che con lui condividono lo stesso cammino.

Il desiderio di conoscere le vicende che lo coinvolsero nella sua vita, ma anche il desiderio di testimoniare la sua vita, ha condotto diversi ricercatori e studiosi a ricostruire gli episodi significativi della sua vita. Ne sono nate diverse biografie che risentono, in qualche caso, della mentalità e dei gusti dell'epoca in cui vennero scritti.

Certamente la più fresca, la più viva è la prima, quella che scrisse Possidio. Africano come Agostino, Possidio conobbe il santo vescovo di Ippona, lo frequentò e ciò che racconta deriva dalla sua esperienza. La sua è una biografia di prima mano, forse scarna su certi episodi, ma certamente efficace e scritta per perpetuare alle generazioni future un'immagine veritiera di ciò che fu Agostino, ciò che fece, quali ideali incarnò per sè e per i suoi contemporanei. La biografia di Possidio si propone pertanto come testo di riferimento da cui non si può prescindere, soprattutto perchè, come dichiara lo stesso autore, i fatti narrati sono quelli realmente successi.

"Per ispirazione di Dio creatore e reggitore dell’universo, - scrive Possidio nell'incipit della sua opera - memore del proposito di servire nella fede, per grazia del Salvatore, la Trinità divina e onnipotente, e già da laico e ora nell’ufficio episcopale desiderando giovare all’edificazione della santa e vera chiesa cattolica di Cristo Signore con tutto ciò che ho ricevuto d’ingegno e di parola, non ho voluto passare sotto silenzio ciò che, della vita e dei costumi di Agostino, predestinato e a suo tempo rivelato ottimo vescovo, in lui vidi e da lui udii. Infatti avevo letto e appreso che anche prima di me questo era stato fatto da pie persone appartenenti alla santa madre chiesa: essi, ispirati dallo spirito divino, con la lingua e lo stile di cui ognuno era fornito fecero sapere sia a voce sia per iscritto, a quanti fossero desiderosi di apprendere tali cose sia con gli orecchi sia con gli occhi, quali e quanti uomini avessero meritato di vivere e di perseverare nel mondo fino alla morte secondo la grazia del Signore che è comune a tutti. Perciò anche io, ultimo di tutti i ministri, con la fede non simulata con la quale i fedeli debbono servire e riuscire graditi a Dio e a tutti i buoni, ho intrapreso a narrare, secondo che Dio me lo concederà, la nascita, il progresso e la meritoria fine di quel venerabile uomo, esponendo quanto ho appreso e constatato proprio da lui, poiché per molti anni sono stato a suo stretto contatto."

La sua biografia non fu la prima, per sua stessa ammissione, ma resta, di quelle contemporanee, l'unica che ci sia pervenuta.

 

 

BIOGRAFIE  TARDO ANTICHE  e  MEDIOEVALI

 

 simbolo grafico     Agostino d'Ippona  

Autobiografia dalla sue Opere    (386-400 d. C.)

 simbolo grafico     Possidio   

Gesta Augustini   (V secolo)

 simbolo grafico     Anonimo   

Aurelii Augustini episcopi yponensis vita  

 simbolo grafico     Philippe de Harvengt   

Vita beati Augustini   (1100 - 1183)

 simbolo grafico     Jacopo da Varagine   

Legenda Aurea   (XIII secolo)

 simbolo grafico     Jacques Legrand   

Metrum de vita sancti Augustini et ordine suo  (1441)

 simbolo grafico     Ambrosius Massarius   

Vita Augustini   (Roma 1481)

 simbolo grafico     Eusebius Conradus   

De Vita Sancti Augustini   (ms 31 III del 1491)

 simbolo grafico     Ludovicus de Angelis   

Libri VI de vita et laudibus S. Patris Aurelii Augustini Hipponensis episcopi et Ecclesiae doctoris eximii  (Conimbricae, 1612)

 simbolo grafico     Cornelius Lancelotz   

Sancti Aurelii Augustini Hipponensis episcopi et S.R.E. doctoris vita   (Anversa 1616)

 simbolo grafico     Wilibald Mair   

Vita Aurelii Augustini Ecclesiae doctoris, Iconibus olim illustrata, rudiori nunc calamo explicata  (Ingoldstadt 1631)

 

 

BIOGRAFIE  MODERNE

 

 simbolo grafico     Francesco Zambrini                   

Sant'Agostino, in Leggende inedite   (1855)

 simbolo grafico     Camillo Pace   

Sant'Agostino Vescovo d'Ippona   (1928)

 simbolo grafico     H'sen Derdour   

Vie de saint Augustin   (1982)

 simbolo grafico     Espanol   

San Agustín de Hipona