Percorso : HOME > Iconografia > Cicli > Trecento > Pavia

CICLo AGOSTINIANo Di Bonino da Campione A PAVIA

Agostino guarisce un priore, pannello dell'Arca di sant'Agostino in san Pietro in Ciel d'Oro a Pavia

Agostino guarisce un priore

 

 

BONINO DA CAMPIONE

1362

Arca di Sant'Agostino in san Pietro in Ciel d'Oro a Pavia

 

Agostino guarisce un priore ammalato da tre anni

 

 

 

Un malato Ŕ disteso sul letto con le mani giunte. Un'altra persona sta al suo capezzale sempre con le mani giunte. Agostino si avvicina e si china sul malato, quasi per parlargli. E' l'episodio del sogno del priore, in cui Agostino gli appare e lo guarisce dopo tre anni di malattia. Gli dice di lasciare il letto per andare a celebrare la sua festa. Questa scena leggendaria era giÓ stata illustrata dal maestro vetraio di Erfurt. Interessante stravagante Ŕ la lotta che si combatte tra un cane e un gatto sotto il letto del priore. Altri autori interpretano la scena come la descrizione della guarigione del Cavaliere di Ippona a cui doveva essere tagliata una gamba e che Agostino san˛.

 

Il custode di una chiesa molto devoto di S. Agostino, da tre anni era tanto che era costretto a stare a letto. Il giorno della vigilia della festa del Santo, mentre suonavano i vespri, si raccomand˛ a lui con molto fervore, ed il santo gli apparve vestito di bianco e gli disse:

- Tu mi hai chiamato; eccomi; alzati e celebra con fervore sera in mio onore. Ed il malato perfettamente guarito si alz˛ e si rec˛ in chiesa fra la meraviglia di tutti quelli che lo videro.

JACOPO DA VARAGINE, Legenda Aurea