Percorso : HOME > Iconografia > Cicli > Quattrocento > Ottaviano Nelli

CICLo AGOSTINIANo di Ottaviano Nelli a Gubbio

Agostino si presenta ai notabili di Milano: affresco di Ottaviano nelli a Gubbio

Agostino si presenta ai notabili di Milano

 

 

OTTAVIANO NELLI

1410-1420

Chiesa di sant'Agostino a Gubbio

 

Agostino si presenta ai notabili di Milano

 

 

 

Sulla sinistra i cavalli e i palafrenieri si sono fermati alle porte della cittÓ di Milano. A destra, in una sala del Palazzo si vede Agostino che incontra le autoritÓ della cittÓ imperiale e che si inchina dinanzi a quattro nobili milanesi. Uno di essi gli prende le mani nelle sue in un gesto di accoglienza. Tutti questi nobili milanesi sono barbuti. L'architettura dell'intera scena Ŕ frutto della ricostruzione artistica di Nelli: in realtÓ Ŕ completamente frutto della sua immaginazione. La descrizione della scena, oggi non pi¨ leggibile, sembra che riportasse: Hic Augustinus pandit logia apta Mediolanensibus.

 

E cosý quando da Milano giunse a Roma, al prefetto dell'urbe, il mandato per la nomina di un maestro di retorica da assegnare a quella cittÓ, addirittura col viaggio compreso, a spese pubbliche, io mi diedi personalmente da fare proprio servendomi di quei vacui esaltati dei manichei - e il bello Ŕ che me ne andavo per liberarmi di loro, ma nÚ io nÚ loro lo sapevamo - perchÚ il prefetto allora in carica, Simmaco, una volta superata la consueta prova di tecnica oratoria, nominasse me.

E arrivai a Milano dal vescovo Ambrogio, noto a tutto il mondo come uno dei migliori, tuo devoto cultore, la cui eloquenza dispensava allora con vigore al tuo popolo il fiore del tuo frumento e la gioia del tuo olio e la sobria ebbrezza del tuo vino.

AGOSTINO, Confessioni, V, 13, 23