Percorso : HOME > Iconografia > Cicli > Quattrocento > Ottaviano Nelli

CICLo AGOSTINIANo di Ottaviano Nelli a Gubbio

Agostino ascolta con Alipio le prediche di Ambrogio: affresco di Ottaviano nelli a Gubbio

Agostino ascolta con Alipio le prediche di Ambrogio

 

 

OTTAVIANO NELLI

1410-1420

Chiesa di sant'Agostino a Gubbio

 

Agostino ascolta con Alipio le prediche di Ambrogio

 

 

 

La struttura della scena Ŕ molto simile a quella analoga di Pavia. A destra Ambrogio, con la mitra e il nimbo in testa Ŕ in piedi su un ambone. Dinanzi a lui si affollano numerosi ascoltatori, seduti ma anche in piedi, disposti su diversi piani prospettici. Due figure femminili sono sedute proprio davanti all'ambone, di cui una ha il viso rivolto in alto a guardare Ambrogio. Rappresenta Monica e cosý come a Pavia Ambrogio leva l'indice della mano. Un chierico porta il suo bastone. Altri due chierici stanno dietro di lui. Vicino alla porta, all'estrema sinistra, un giovane Agostino osserva con viso attento e indagatore.

 

Frequentavo assiduamente le sue prediche pubbliche, non per˛ mosso dalla giusta intenzione: volevo piuttosto sincerarmi se la sua eloquenza meritava la fama di cui godeva, ovvero ne era superiore o inferiore. Stavo attento, sospeso alle sue parole, ma non m'interessavo al contenuto, anzi lo disdegnavo. La soavitÓ della sua parola m'incantava. Era pi¨ dotta, ma meno gioviale e carezzevole di quella di Fausto quanto alla forma; quanto alla sostanza per˛, nessun paragone era possibile.

AGOSTINO, Confessioni 5, 13, 23

 

Agostino incominci˛ ad attaccare la predicazione di Ambrogio. Un giorno per˛ Ambrogio tenne un forte discorso contro la dottrina dei manichei, portando solidi argomenti, e da allora in poi Agostino fu convinto che i manichei erano nell'errore. La dottrina di Cristo gli piaceva, ma sentiva ripugnanza a seguire la via che egli tracciava.

JACOPO da VARAGINE, Legenda Aurea