Percorso : HOME > Iconografia > Cicli > Quattrocento > Ottaviano Nelli

CICLo AGOSTINIANo di Ottaviano Nelli a Gubbio

Agostino libera un prigioniero: affresco di Ottaviano nelli a Gubbio

Agostino libera un prigioniero

 

 

OTTAVIANO NELLI

1410-1420

Chiesa di sant'Agostino a Gubbio

 

Agostino libera un prigioniero

 

 

 

E' l'ultima immagine del ciclo eugubino: lo stesso accade anche a Erfurt. La scena evoca un miracolo che accadde all'arrivo a Pavia delle reliquie di Agostino e precisamente la liberazione di un prigioniero. L'intervento di Agostino viene rappresentato da Nelli in modo risolutivo. Il santo arriva dal cielo come un angelo e porta con sŔ un vecchio prigioniero togliendolo da una finestra di una torre. Il guardiano Ŕ in preda al sonno, mentre un altro soldato scruta i fatti con una certa sorpresa. Il cartiglio riporta: Miraculum sancti Augustini in civitate Papie.

 

Alcuni Pavesi erano prigionieri del Duca di Malaspina, che rifiutava dare loro da bere per estorcere un forte riscatto. Alcuni erano giÓ in agonia ed altri si sorreggevano bevendo dell'orina. Uno di loro molto giovane e che aveva per S. Agostino una devozione speciale ne implor˛ l'aiuto.

Verso mezzanotte il santo gli comparve, presolo per mano, lo condusse sulle rive del fiume, con delle foglie di vite bagnate nell'acqua gli temper˛ l'arsura.

JACOPO DA VARAGINE, Legenda Aurea