Percorso : HOME > Iconografia > Cicli > Quattrocento > Ottaviano Nelli

CICLo AGOSTINIANo di Ottaviano Nelli a Gubbio

Agostino sbarca a Ostia: affresco di Ottaviano nelli a Gubbio

Agostino sbarca a Ostia

 

 

OTTAVIANO NELLI

1410-1420

Chiesa di sant'Agostino a Gubbio

 

Agostino sbarca a Ostia

 

 

 

In questa scena ricompaiono gli stessi personaggi della partenza da Cartagine. Sono ritratti mentre stanno sbarcando nel porto di Ostia: Agostino fatica a scendere e si fa aiutare da un giovane marinaio. Due persone notabili lo seguono. Il giovane tiene sempre in mano un libro come alla partenza. I tre compagni di viaggio mostrano ora un aspetto pi¨ sereno. La vela della nave Ŕ sciolta e un marinaio tira la barca sulla spiaggia. Nelli ha voluto descrivere tutti i dettagli dell'arrivo e riproponendo gli stessi personaggi dimostra di avere un proprio preciso schema nel definire la successione e i contenuti della scene. La scena ha un parallelo a San Gimignano. L'iscrizione riporta: Hic Augustinus receptus est honoriffice a senatoribus Romanorum.

 

Agostino non accenna nelle Confessioni ad uno sbarco ad Ostia quando, via nave, da Cartagine giunse a Roma. Tuttavia quando gli artisti rappresentano questo episodio, sanno che Ostia era il porto naturale di Roma, sanno anche che Agostino ripartirÓ proprio da Ostia qualche anno dopo per ritornare in Africa. La scena viene rappresentata soprattutto nel Quattrocento.