Percorso : HOME > Monachesimo agostiniano > Chiese agostiniane > Italia

Chiese agostiniane: Italia

La basilica di san Pietro in Ciel d'Oro a Pavia dove riposano le spoglie di sant'Agostino

S. Pietro in Ciel d'Oro a Pavia

 

 

CHIESE AGOSTINIANE ITALIANE

 

 

 

La presenza agostiniana in Italia è stata importante nella storia dell'Ordine. Sia perchè i primi monasteri e le prime chiese che diedero vita nel 1256 alla Grande Unione erano italiane, sia perchè da sempre la sede della Curia Generalizia è a Roma.

Anche prima del XIII secolo la devozione ad Agostino, propria dei movimenti religiosi eremitici che daranno vita alla Grande Unione, aveva già prodotto numerose dedicazioni al santo vescovo di Ippona. Tuttavia è dopo il 1256, quando i monaci rivoluzionano il loro stile di vita passando dalla campagna e dalle selve in città, che assistiamo a un proliferare incessante di nuove costruzioni di chiese dedicate ad Agostino.

In un certo qual modo queste dedicazioni costituivano una affermazione dell'esistenza del neonato Ordine che nella figura di Agostino individuava un importante e indispensabile elemento di auto identità.

Con il progredire dell'espansione dell'Ordine dal Duecento al Seicento - il secolo d'oro per l'Ordine che si espanderà anche nelle Nuove terre americane oltreoceano - parallelamente assistiamo ad un poderoso incremento delle chiese ed oratori dedicati al santo. In genere si tratta di costruzioni annesse ai monasteri agostiniani, ma non mancano casi di devozioni religiose popolari incoraggiate dagli agostiniani.

La forza della presenza agostiniana in Italia è accresciuta da un ulteriore motivo di grande significato spirituale e religioso, oltre alle cause delle origini storiche dell'Ordine e della presenza della amministrazione centrale: in San Pietro in Ciel d'Oro a Pavia dalla metà del 700 si conserva il corpo di sant'Agostino, che vi fu portato dalla Sardegna grazie alla volontà del re longobardo Liutprando. Da allora per 1300 anni Pavia è il cuore dell'attenzione dei monaci agostiniani che guardano all'antica capitale longobarda con occhi ricchi di devozione e che si riconoscono e si identificano nel nome di Agostino. Poco discosti da Pavia si trovano anche due località, Milano e Cassago, che accolsero il santo nel periodo più fecondo della sua conversione: a Milano fu battezzato da Ambrogio a Cassago, l'antico romano rus Cassiciacum, trascorse un periodo di vacanze per prepararsi al battesimo scrivendo le sue prime opere, i Dialoghi.

In molte altre località d'Italia permangono ancora oggi ricordi agostiniani, legati o al suo passaggio (Roma e Ostia) sia a leggende legate alla sua figura (in Toscana) introdotte dai primi storici agostiniani trecenteschi. A Cagliari, che ospitò il suo corpo dopo la sua traslazione da Ippona in seguito alle invasioni arabe del nord Africa, sussiste tuttora una devozione al santo che si è espansa per tutta l'isola. Il periodo trascorso da Agostino in Italia, ricchissimo di eventi memorabili nella sua evoluzione spirituale, ha nei secoli costituito un fertilissimo humus dove hanno attecchito con vigore molteplici devozioni rivolte sia a lui che alla madre Monica.

 

 

Chiese italiane dedicate a s. Agostino e santi agostiniani

 

ABBASANTA   (Sardegna: costruita nel 1872 su iniziativa del rettore Paolo Ponti a ricordo della conversione di Agostino)

ACQUAPENDENTE  (Lazio: la chiesa con il vicino convento furono fondati nel 1290)

ACQUAVIVA ALLE FONTI  (Puglia: chiesa fondata nel 1327 con annesso monastero soppresso nel 1808)

ADRANO  (Sicilia: iniziata nel 1597 e completata nel 1900 per opera del barone Gaetano Pulia)

AGIRA  (Sicilia: nel 1512 gli agostiniani dedicano la chiesa medievale della SS. Trinità a S. Agostino)

AGNEDA  (Lombardia: risale al 1500. L'edificio, posto su un piccolo dosso, comprende anche un ossario)

AGORDO  (Veneto: chiesetta di montagna in località Toccol)

AGRIGENTO  (Sicilia: risale al 1611 e nel 1973 è stata eretta a Santuario con il titolo dell'Addolorata)

ALBIGNASEGO  (Veneto: chiesa parrocchiale fondata nel 1970 dal vescovo di Padova)

ALCAMO  (Sicilia: chiesa costruita dagli agostiniani a partire dalla fine XVI secolo)

ALGHERO  (Sardegna: esisteva già nel primo Quattrocento. La chiesa "vecchia" è aperta solo nel mese di agosto)

ALGHERO  (Sardegna: gli agostiniani vi si trasferiscono nel XVI secolo. La chiesa è definita "S. Agostino nuovo")

ALMENNO  (Lombardia: chiesa agostiniana dedicata a S. Maria della Consolazione ricchissima di opere d'arte)

ALTAMURA  (Puglia: chiesa legata alla presenza degli agostiniani in città)

AMANDOLA  (Marche: chiesa agostiniana del '400 dedicata al beato Antonio da Amandola O.S.A.)

AMATRICE  (Lazio: la chiesa risale alla fine del XIII secolo)

AMELIA  (Umbria: la chiesa è nota anche come chiesa di S. Pancrazio o di S. Maria dell'Olmo)

AMELIA  (Umbria: chiesa dedicata a santa Monica costruita nel Seicento annessa al monastero delle agostiniane)

ANAGNI  (Lazio: chiesa di sant'Agostino fondata nel Duecento)

ANCONA  (Marche: in stile gotico-veneziano fu conclusa nel 1494 da Michele di Giovanni da Milano e Giovanni Veneziano)

ANDRIA  (Puglia: fondata dai Cavalieri Teutonici nel XIII secolo nel 1358 passò agli Agostiniani con il titolo a S. Agostino)

ANGHIARI  (Toscana: nel 1188 la comunità di questa chiesa accettò la regola di Sant'Agostino)

ANTRODOCO  (Lazio: convento e chiesa oggi sconsacrati, fondati nella prima metà del XIV secolo)

ARCE  (Lazio: la chiesa forse del sec. XI sorge a fianco della via Casilina a Roccadarce)

ARCEVIA  (Marche)

AREZZO  (Toscana: la chiesa è di antico impianto e risale al XIII secolo, forse al 1257)

ARIANO IRPINO  (Campania: chiesa dedicata a sant'Agostino già esistente nel XVI secolo)

ARIANO NEL POLESINE (Veneto: chiesa fondata nel 1956 in località Marchiona)

ARIENZO  (Campania: la chiesa che è stata ricostruita nel Quattrocento su fondazioni trecentesche)

ASCIANO  (Toscana: chiesa eretta in stile gotico nel XIII secolo)

ASCOLI  (Marche: chiesa in stile romanico costruita nel XIV secolo)

ASTI  (Piemonte: la chiesa di S. Agostino fu chiusa al culto nel 1802)

ASTI  (Piemonte: la primitiva chiesa di S. Maria Nuova risaliva all'anno 886. Fu eretta a parrocchia nel 1132)

ATRI  (Abruzzo: la chiesa fu edificata nei primi anni del Trecento e fu riedificata nel 1363)

ATRIPALDA  (Campania: oratorio cinquecentesco dedicato a san Nicola da Tolentino sede dei Cinturati)

AUSTIS  (Sardegna: chiesa consegnata ai Camaldolesi nel 1213, ricostruita nel 1567 col titolo di S. Maria Assunta)

AVERSA  (Campania: la chiesa fu costruita su progetto di Vanvitelli per gli Agostiniani Scalzi)

BAGNOREGIO  (Lazio: chiesa costruita dagli agostiniani)

BARLETTA  (Puglia: di costruzione medioevale la chiesa è stata ristrutturata fra il 1956 e il 1963)

BAROLO  (Piemonte: chiesa della Confraternita di sant'Agostino, oggi sconsacrata)

BASCIANO  (Abruzzo: fondata dai Camaldolesi, se ne ha notizia del 1324)

BELVEDERE MARITTIMO  (Calabria: fondata verso 1446 presso un cenobio agostiniano)

BELVI'  (Sardegna: la chiesa risale al 1500)

BENEVENTO  (Puglia: la chiese sorge intorno al 1300 e chiusa nel 1865)

BERGAMO  (Lombardia: la chiesa fu fondata nel XIII secolo dagli agostiniani)

BERTIOLO  (Friuli: chiesa dedicata ai santi Daniele profeta ed Agostino vescovo in località Virco)

BEVAGNA  (Umbria: chiesa costruita nel XIII secolo dagli agostiniani)

BISCEGLIE  (Puglia: la chiesa fu costruita prima del XVI secolo)

BOLOGNA  (Emilia: San Giacomo Maggiore e una serie di chiese fondate dagli agostiniani in città e dintorni)

BOLOGNA  (Emilia: chiesa dei SS. Monica e Agostino consacrata nel 2012)

BOLOGNA  (Emilia: oratorio di S. Agostino oggi scomparso in via Via Benedetto XIV)

BOLOGNA  (Emilia: chiesa e monastero di S. Agostino e Monica oggi scomparso in via dell'Unione 15)

BOLOGNA  (Emilia: oratorio di S. Cecilia nel 1323 passa agli Agostiniani del vicino convento di San Giacomo)

BOLZANO  (Trentino: l'Abbazia di Muri a Gries fu edificata nel 1769 in stile barocco da Giuseppe Sartori)

BORGIO VEREZZI  (Liguria: la chiesa risale al Trecento, ad aula unica)

BOVOLENTA  (Veneto: la chiesa originaria fu consacrata nel 1090 e ricostruita nel 1141)

BOVOLONE  (Veneto: cappella costruita nel XV secolo in località Villafontana)

BRESCIA  (Lombardia: chiesa risalente al Quattrocento con annesso monastero)

BRACCIANO  (Lazio: chiesa e convento fondati nel 1436 dal cardinale Giordano Orsini)

CACCAMO  (Sicilia: nota anche come chiesa di S. Isidoro, fu costruita nel Seicento)

CAGLIARI  (Sardegna: chiesa costruita nel 1577-1580 in stile classico su progetto di Jacopo e Giorgio Palearo)

CAGLIARI EXTRA MUROS  (Sardegna: sopra la cripta di sant'Agostino sorgeva la chiesa di Sant'Agostino extra muros)

CALCO  (Lombardia)

CALTABELLOTTA  (Sicilia: sorge ai piedi della rupe Gogala e conserva un impianto trecentesco)

CALTAGIRONE  (Sicilia: eretta nel XIII secolo su determinazione del Senato della città e soppressa con l'Unità d'Italia)

CALTAVUTURO  (Sicilia: chiesa annessa al monastero agostiniano risalente al XV secolo)

CANNOBIO  (Lombardia: chiesa dedicata a sant'Agostino nota nel Cinquecento)

CANTAGALLO  (Toscana)

CANTIANO  (Marche: gli agostiniani ne prendono possesso nel 1272)

CAPRAROLA  (Lazio: chiesa cinquecentesca annessa al convento delle suore agostiniane di clausura)

CARAVATE  (Lombardia: la chiesa di sant'Agostino è stata costruita in stile romanico nei secoli XI-XII)

CARIGNANO  (Piemonte: chiesa di S. Maria delle Grazie o anche "chiesa di S. Agostino" ricostruita nel 1613)

CARMAGNOLA  (Piemonte: la chiesa fu edificata dai frati agostiniani in stile gotico nel 1406-1437)

CARPINETO  (Lazio: La chiesa di Sant'Agostino, con l'annesso convento, risale al XIII secolo)

CARTOCETO  (Marche: il Santuario di Santa Maria del Soccorso fu fondato nel 1500 da frate Giacomo)

CASALATTICO   (Lazio: edificata nella contrada della Macchia venne dedicata a sant'Agostino e benedetta nel 1794)

CASCIA  (Umbria: l'edificio attuale è una ricostruzione che risale al 1380 ed ha un bel portale gotico)

CASEI GEROLA  (Lombardia: santuario la cui costruzione è iniziata nel 1639 e fu terminata nel 1641)

CASERTA  (Campania: costruita nel 1441 la chiesa fu ristrutturata nel 1750 da Luigi Vanvitelli)

CASOLI  (Abruzzo: chiesa e convento denominati nel 1595 "S. Augustini vel Justini")

CASSANO ALLO IONIO  (Calabria: chiesa annessa al convento agostiniano fondato nel 1521)

CASTAGNICCIA  (Liguria: oratorio di campagna di modeste dimensioni a una sola semplice navata)

CASTELBUONO (Sicilia: chiesa nel centro cittadino dedicata a sant'Agostino)

CASTEL DI LAMA  (Marche: chiesa agostiniana in provincia di Ascoli Piceno)

CASTEL VISCARDO  (Umbria: edificio sacro medioevale dedicato a S. Agostino nel XVII secolo)

CASTELFIDARDO  (Marche: costruita nel 1490 da Pier Simone Puccetti Montemanno nel 1560 passò agli Agostiniani)

CASTELLAMMARE DI STABIA  (Campania: chiesa moderna in località Cantieri metallurgici)

CASTELLO DEL MATESE  (Campania: chiesa dedicata al santo edificata nel Settecento)

CASTELLO ZERI  (Toscana)

CASTELVETRANO  (Sicilia:chiesa edificata tra il 1565 e il 1570, oggi sconsacrata)

CASTIGLION FIORENTINO  (Toscana: risale al XIII secolo e fu titolata ad Agostino nel 1333 dagli agostiniani)

CATALVUTURO  (Sicilia)

CATANIA  (Sicilia: eretta nel 1615 dedicata a S. Giacomo, successivamente fu intitolata a sant'Agostino)

CAVA MANARA  (Lombardia: chiesa del XV secolo eretta a ricordo del passaggio delle spoglie di Agostino da Genova a Pavia)

CAVOUR  (Piemonte: costruita nel 1501 dalla Duchessa Bianca di Savoia con il relativo convento per i monaci)

CEDRASCO  (Lombardia: risale alla fine del Seicento, modificata, ampliata e abbellita su edificio preesistente)

CELLINO ATTANASIO  (Molise: la chiesa sorge nel centro abitato)

CENTURIPE  (Sicilia: conserva testimonianze iconografiche e devozionali di Agostino)

CERIGNOLA  (Puglia: chiesa del XV secolo in semplice stile rinascimentale-barocco)

Cerchio  (Abruzzo)

CERQUETO (Abruzzo: di proprietà della famiglia Saracca, accolse il Beato Giacomo nel primo Trecento)

CERVETERI  (Lazio: S. Angelo sub ripa di origine benedettina diventa agostiniano nel 1295)

CERVETERI  (Lazio: S. Maria dei Canneti gli agostiniani se ne prendono cura del XIII secolo)

CERVETERI  (Lazio: S. Michele Arcangelo fondato poco prima del 1542)

CERVO  (Liguria: chiesa dedicata a san Nicola da Tolentino)

CESENA  (Emilia-Romagna: la chiesa sorge per volere di Violante Malatesta nel 1457)

CETONA  (Toscana: risale al XIV-XV secolo)

CHERASCO  (Piemonte: costruita nel 1672 dall'architetto Boetto)

CHIERI  (Piemonte: convento e chiesa di S. Agostino o S. Maria della Consolazione fondato nel 1478)

CHIETI  (Abruzzo: costruita dagli eremitani agostiniani nel 1316 modifica il titolo da santa Caterina ad Agostino)

CINGOLI  (chiesa agostiniana dedicata probabilmente a santa Lucia)

CIRIE'  (Piemonte)

CITTA' DEL VATICANO  (dedicata a S. Anna e parrocchia del Vescovo Sacrista, carica agostiniana dal 1352)

CITTA' DI CASTELLO  (Umbria: chiesa duecentesca consacrata nel 1388)

CITTA' DELLA PIEVE  (Umbria: costruita intorno nel XIII secolo, nel 1789 fu ristrutturata in stile neoclassico)

CITTADUCALE  (Lazio: il portale istoriato tardogotico è datato 1450)

CITTA' DI SANT'ANGELO  (Abruzzo: costruita verso il 1314, l'edificio fu completamente ristrutturato nel 1789)

CIVITANOVA MARCHE  (Marche: dedicata ad Agostino nel Settecento era annessa a un monastero)

CIVITAVECCHIA  (Lazio)

COLLE VAL D'ELSA  (Toscana: edificata nel 1305 fu trasformata nel 1531 su disegno di Antonio da Sangallo il Vecchio)

COMO  (Lombardia: fondata dagli Eremitani del Convento di S. Tommaso a Cipiglio nel primo Trecento)

COMO  (Lombardia: chiesa duecentesca dedicata a san Giuliano annessa al convento di suore fino al 1784)

CORCIANO (Umbria: costruita nel 1334 con bolla pontificia di Giovanni XXII)

CORI  (Lazio: la chiesa fu costruita dagli Agostiniani insieme al convento a partire dal 1467)

CORIGLIANO CALABRO  (Calabria: cappella dedicata al santo fondata da Agostino Saluzzo a metà Seicento)

CORINALDO (Marche: chiesa e convento costruiti a metà Settecento su preesistente chiesa di san Nicola)

CORLEONE  (Sicilia: fondata dagli agostiniani)

CORRIDONIA  (Marche: edificata nel 1346 dai frati agostiniani con l'annesso un convento)

CORTONA  (Toscana: costruita dopo il 1256 in stile gotico e ristrutturata nel 1481)

COSENZA  (Calabria: costruita nel 1505-1507, la chiesa di S. Agostino fu distrutta da un incendio nel 1640)

CREMA  (Lombardia: Pietro da Terno parla nella sua "Historia" della prima fondazione all'anno 1439)

CREMONA  (Lombardia: sorta nel XIII secolo ha la facciata ad una cuspide ad archetti gotici del 1339-1345)

CRIPIZIA  (Friuli)

CURSI  (Puglia: la chiesa ha un portale con eleganti colonne laterali)

DOLCEDO  (Liguria)

DOMODOSSOLA  (Piemonte)

EMPOLI  (Toscana: costruita nel 1493, annessa al convento agostiniano, soppressa in età napoleonica)

ENNA  (Sicilia: edificata tra il 1764 e il 1780 con il convento degli Agostiniani. Abbandonata nel 1866)

ERCOLANO  (Campania: chiesa S. Maria della Consolazione edificata nel primo Seicento dagli agostiniani scalzi)

FABRIANO  (Marche: chiesa fondata nel 1216 da Gualtiero di Ruggero Chiavelli)

FAENZA  (Romagna)

FALERIA  (Lazio: la chiesa fu voluta da Pietro Grosso nel suo testamento del 1578)

FANO  (Marche: esisteva già nel 1265 come chiesa di S. Lucia,  poi fu acquisita dai Frati Agostiniani di Padule)

FERMO (Marche: costruita in stile romanico-gotico nel Duecento, fu ingrandita nel 1360)

FERMO (Marche: l'oratorio di S. Monica a Fermo fu edificata accanto alla chiesa di Agostino nel 1425)

FERRARA  (Emilia Romagna)

FINALE EMILIA  (Emilia-Romagna)

FIRENZE  (Toscana: iniziata nel 1640 su progetto di Bernardino Radi e Gherardo Silvani)

FIRENZE  (Toscana: dedicata a santa Monica, fu eretta nel 1447 da Ubertino de' Bardi. Attualmente sconsacrata)

FIRENZE (Santo SPIRITO)  (Toscana: chiesa agostiniana disegnata da Filippo Brunelleschi)

FOBELLO  (Piemonte)

FOGGIA  (Puglia: la chiesa di sant'Agostino fu costruita nel 1714)

FOLIGNO  (Umbria: la chiesa di sant'Agostino risale al XIV secolo)

FORZA D'AGRO'  (Sicilia: nota anche come chiesa della SS. Trinità, ha subito un restauro nel 1576)

FOSSANO  (Piemonte: chiesa di sant'Agostino costruita nel 1618)

FOSSOMBRONE  (Marche: la chiesa risale al XIV secolo)

GAGLIANO CASTELFERRATO  (Sicilia: fondata dagli agostiniani nel 1631 con annesso convento)

FROSINONE  (Lazio: dedicata a sant'Agostino)

GALLESE  (Lazio: dedicata a san Benedetto, questa chiesa era già esistente nel IX-X secolo)

GELA  (Sicilia: edificata nel 1439 ad una unica navata. A fianco venne costruito l'attiguo convento)

GENOVA  (Liguria: chiesetta gotica realizzata nel 1260 dagli agostiniani che la dedicarono a santa Tecla)

GENOVA  (Liguria: chiesetta romanica dell'XI-XII secolo a Cella giuspatronato della famiglia Doria)

GENOVA  (Liguria: chiesa dedicata a san Bartolomeo dell'Olivella di origini cistercensi)

GENZANO  (Lazio: gli agostiniani arrivano nel 1612, riedificano al chiesa e vi restano fino al 1810)

GINOSA  (Puglia: chiesa benedettina del secolo XI affidata agli agostiniani dal 1634 al 1809)

GIOVINAZZO  (Puglia: costruita dai Mastropasqua, padre e figlio vissuti nei secoli XVIII-XIX)

GRAGNANO  (Campania: costruita sullo scorcio finale del XIII secolo)

GRAVEDONA  (Lombardia: dedicata a S. Maria delle Grazie e a Nicola da Tolentino, fu eretta nel 1467 dagli agostiniani)

GRAVINA  (Puglia: costruita dai Padri Eremitani Agostiniani presenti a Gravina fin dal 1553)

GROTTAMMARE (Marche: costruita sul finire del 1300, la chiesa fu ristrutturata nel 1614)

GUALDO CATTANEO  (Umbria: la chiesa di S. Agostino fu edificata nel 1136)

GUBBIO  (Umbria: di antica fondazione racchiude un ricchissimo patrimonio iconografico agostiniano)

IMOLA  (Emila-Romagna: nel 1352 con Bolla papale ottengono la chiesa di san Michele Arcangelo, poi S. Agostino)

IRSINA  (Basilicata: chiesa agostiniana cinquecentesca con annesso convento)

IVREA  (Piemonte: dedicata a san Nicola da Tolentino ed edificata nel 1605 dalla omonima Confraternita)

JESI  (Marche: agostiniani dal 1400 subentrano ai Benedettini. Chiesa a tre navate curata da immigrati lombardi)

LA SPEZIA  (Liguria: la chiesa fu eretta parrocchia nel 1886)

LA VALLETTA  (Malta: costruita nel 1571 è stata ricostruita nel 1785 dall'arch. Giuseppe Bonnici)

LANCIANO  (Abruzzo: la chiesa è stata costruita nel XIII secolo)

LECCE  (Puglia: chiesa di sant'Agostino opera dell'architetto Giuseppe Zimbalo)

LEGNAGO  (Veneto)

LENTIAI  (Veneto: chiesetta di san Donato di tradizione agostiniana)

Lentini

L'AQUILA  (Abruzzo: la chiesa di Sant'Agostino sorge nel centro storico della città)

LICATA  (Sicilia: risale al 1611 e nel 1973 è stata elevata a Santuario di Maria Addolorata)

LIVORNO  (Toscana: l'Oratorio del 1465 fu trasformato nel 1624 in chiesa dedicata a san Giovanni Battista)

LIVORNO  (Toscana: eretta nell'anno 1968 nel quartiere Fabbricotti su progetto dell'ing. Vittorio Chini)

LIVORNO  (Toscana: san Jacopo in Acquaviva, insediamento agostiniano per la partenza di pellegrini a Santiago di Compostella)

LOANO  (Liguria: Andrea Doria avviò nel 1588 la riedificazione della "vecchia" chiesa di Sant'Agostino)

LODI  (Lombardia: la chiesa di S. Agnese per 400 anni, dal 1351, è stata la chiesa degli agostiniani)

LOVERO  (Lombardia: la chiesa, annessa a un convento agostiniano sorse nel XIII sec. grazie alla famiglia De Capitanei)

LUCCA  (Toscana: fondata nel XIII secolo)

LUSEVERA  (Friuli)

MACERATA  (Marche: la chiesa esisteva già prima del 1517)

MANTOVA  (Lombardia: chiesa dedicata a sant'Agostino di cui si ha notizia nel 1704 dall'editore olandese P. Mortier)

MANTOVA  (Lombardia: chiesa dedicata a S. Agnese fondata nel 1248 e demolita nel 1806)

MASSAFRA  (Puglia: chiesa in stile barocco con annesso convento cinquecentesco)

MASSA MARITTIMA  (Toscana: trecentesca, sostituì la chiesa di S. Pietro all'Orto ceduta agli agostiniani nel 1273)

MASSA MARITTIMA  (Toscana: edificata nel 1197 dal vescovo Giovanni IV)

MATELICA  (Marche: chiesa agostiniana)

MATERA  (Basilicata: eretta nel 1591 sui resti di una più antica chiesta rupestre)

MAZARA DEL VALLO  (Sicilia: costruita tra il 1750-1780, su precedente chiesa eretta nel 1496)

MELPIGNANO  (Puglia)

MERETO DI TOMBA  (Friuli: chiesa dedicata ai santi Daniele profeta ed Agostino vescovo)

MESSINA  (Sicilia: fondata nel XIV secolo è stata distrutta dal terremoto del 1908)

MILANO DIOCESI  (Elenco chiese e altari dedicati a S. Agostino redatto da Goffredo da Bussero)

Milano (Passione)

MILANO san Marco  (Lombardia: culla degli agostiniani milanesi fiondata dai Giamboniti fra il 1230 e il 1250)

MILANO  (Lombardia: la chiesa di età rinascimentale fu costruita a ricordo del battesimo di Agostino)

MILANO  (Lombardia: chiesa realizzata in varie fasi tra 1900 e il 1926 da Cecilio Arpesani)

MIRATOIO  (Marche: la chiesa risale al 1127 e conserva le spoglie del beato Rigo)

MODENA  (Emilia-Romagna: fondata nel 1245, l'attuale chiesa fu eretta nel 1338 e ristrutturata nel 1663  da Gian Giacomo Monti)

MODIGLIANA  (Emilia-Romagna: ricostruita da Gian Battista Savelli nel 1746-1748 su disegno di Gian Battista Boschi e Raffaele Campidori)

MODUGNO  (Puglia: Mariella Faenza dona nel 1591 per fondare convento e chiesa di S. Maria delle Grazie)

MONDOLFO  (Marche: consacrata nel 1654 è dedicata a S. Maria del Soccorso)

MONDOVI' (Piemonte: a tre navate interne, ha la facciata di tipo neoclassico con un ampio rosone centrale)

MONFORTE D'ALBA  (Piemonte: costruito alla fine del 1600 in stile barocco dalla Confraternita dei Disciplinati)

MONTALCINO  (Toscana: la costruzione dell'imponente chiesa è riferibile al primo Trecento)

MONTEBRUNO  (Liguria: Santuario di N. Signora costruito nel 1478 frate agostiniano Battista Poggi)

MONTECALVO IRPINO  (Campania: chiesa e monastero dedicati a santa Caterina tenuti dagli agostiniani dal 1518 al 1810)

MONTECOSARO  (Marche: in origine dedicata a S. Martino fu edificata a metà Duecento)

MONTEFALCO  (Umbria: fra il 1279 e il 1285, i frati ricostruirono la chiesa dalle fondamenta)

MONTEFALCO  (Umbria: chiesa dedicata a santa Illuminata costruita nel 1491 su disposizione del Priore Generale Anselmo da Montefalco)

MONTEFIASCONE  (Lazio: chiesa di tipo romanico del XIV secolo)

MONTEFORTINO  (Marche: chiesa e convento costruiti verso il 1400 a spese del Comune)

MONTELPARO  (Marche: iniziato nel 1686 con l'annessa chiesa che fu ultimata solo nel 1730)

MONTEMONACO  (Marche: costruita dagli agostiniani nel 1373 fu soppressa da Innocenzo III nel 1652)

MONTEPULCIANO  (Toscana:  la facciata fu realizzata nel Quattrocento da Michelozzo Michelozzi)

MONTEREALE  (Abruzzo: chiesa duecentesca crollata nel terremoto del 1703)

MONTERONI D'ARBIA  (Toscana: la chiesa e le tre case vicine alla Sorra sono citate fin dal 1318)

MONTESCAGLIOSO  (Basilicata: edificata verso la metà del Quattrocento fu ampliata intorno al 1650)

MONTE SAN MARTINO  (Marche: già esistente nel 1468, nel 1707 passa agli Agostiniani Scalzi. Il complesso è soppresso nel 1861)

MONTE SAN SAVINO  (Toscana: costruita nel Trecento in stile gotico-umbro, fu trasformata da Sansovino nel 1525)

MONTIERI  (Toscana)

MONTORO INFERIORE  (Campania: dedicata all'Annunziata, dal secolo XV è un santuario di S. Nicola da Tolentino)

MONZA  (chiesa di santa Maria in Strada costruita nel 1348 e passata agli Agostiniani nel 1393)

MORROVALLE  (Marche: risale al Seicento e la sua storia è legata all'ex convento agostiniano)

MOTTA DI LIVENZA  (Veneto: fondata dai Canonici Regolari Agostiniani di S. Salvatore di Venezia nel XIII secolo)

MURIALDO  (Liguria)

NAPOLI  (Campania: trecentesca, ricostruita nel XVII sec. da Picchiatti fu finita da G. Astarita e G. de Vita nel tardo settecento)

NAPOLI  (Campania: seicentesca chiesa degli Scalzi costruita su disegni di Giacomo Conforto)

NAPOLI  (Campania: chiesa rinascimentale dedicata a S. Monica in località Carbonara)

NARNI  (Umbria: edificata dai frati agostiniani fra la fine del Duecento e l'inizio del Trecento)

NARO  (Sicilia: di antica fondazione, fu ampliata nel 1254 e nel 1617)

NICOSIA  (Toscana: monastero e chiesa edificati fra il 1258 e il 1264 su iniziativa dell'arcivescovo Ugo da Fagiano)

NOCERA UMBRA  (Umbria: edificata nel XIV secolo ha la facciata decorata con un portale ogivale)

NOCI  (Puglia)

NOLA  (Campania: fondata nel 1105, fu benedettina, Casa del Pellegrino, e nel 1504 Monastero agostiniano)

NORCIA  (Umbria: la chiesa fu eretta nel 1134 ma subì un notevole ampliamento nel XIV sec. in forme gotiche)

NORCIA  (Umbria: vecchio oratorio detto Agostinuccio appartenne alla Confraternita dei Cinturati agostiniani)

NOVALEDO  (Trentino: eretta a navata unica nel 1724, fu ampliata con l'aggiunta delle due navate minori nel 1857)

NOVARA  Piemonte: il monastero risale al 1462. La chiesa conserva opere di Nuvolone)

OFFIDA  (Marche: presenti dal 1250 gli agostiniani costruiscono una nuova chiesa nel 1338-1441)

OLIVETTA SAN MICHELE (Liguria)

OLLOMONT  (Val d'Aosta: chiesa costruita nel 1775)

ORCIANO  (Marche: anteriore al 1514, sede della confraternita di S. Monica, nel 1581 fu affidata agli agostiniani)

ORTE  (Lazio: costruita dai Frati Agostiniani, è attestata nel 1293)

ORVIETO  (Umbria: eretta nel 1263 dagli agostiniani fu completata definitivamente nel 1724)

PADOVA  (Veneto: arrivati nel 1237 i frati Eremitani costruiscono la chiesa nel 1264)

PADOVA  (Veneto: nel 1221 i domenicani già tenevano un chiesa dedicata al santo presso Ponte S. Agostino)

PADULA  (Campania: convento e chiesa risalgono al XIV secolo)

PALERMO  (Sicilia: edificata nel 1275 dalle famiglie Chiaramonte e Sclafani. Al XIV secolo risale il severo portale gotico)

PALERMO  (Sicilia: edificata agli inizi del Seicento è dedicata a san Nicola da Tolentino)

PANICALE  (Umbria: edificio terminato nel 1502 come ricorda la data incisa sull'architrave della porta)

PAOLA  (Calabria: dedicata in origine a Santa Caterina, ha un maestoso portale gotico del secolo XV)

PAULI ARBAREI  (Sardegna: chiesa campestre costruita nel 1421)

PAVIA  (Lombardia: di origini longobarde accoglie dal secolo VIII le spoglie di Agostino)

PEIO (Trentino)

PENNABILLI  (Marche: il complesso agostiniano risale al XIV-XV secolo)

PENNE  (Abruzzo: la chiesa di sant'Agostino è di fondazione trecentesca)

PERGOLA  (Marche: la chiesa di Sant'Andrea in Concattedrale fu edificata nel 1258 dai frati Agostiniani)

PERUGIA  (Umbria: eretta tra il 1256 e il 1260 la struttura della chiesa è in stile gotico)

PERUGIA  (Umbria: oratorio di sant'Agostino del XVI secolo costruito dalla Confraternita Disciplinata sorta nel 1317)

PESARO  (Marche: di antica fondazione risale probabilmente al 1258)

PETRELLA SALTO   (Umbria)

PIACENZA  (Emilia-Romagna: opera cinquecentesca di Bernardino Panizzari detto il Caramosino)

PIANDIMELETO  (Marche: il complesso agostiniano comprendeva una chiesa e il convento)

PIANOPOLI  (Calabria)

PIANO DI SORRENTO  (Campania: la cappella fu costruita nel XV secolo)

PIANO DI SORRENTO  (Campania: chiesa della Misericordia costruita nel 1579 annessa al convento)

PIETRAMELARA  (Campania: chiesa e il convento fondati nel 1462 dal feudatario Giovanni di Celano)

PIETRASANTA  (Toscana: edificata a partire dal secolo XIV dai frati agostiniani)

PINAROLO PO  (Lombardia: chiesa parrocchiale che risale al Seicento)

PINEROLO  (Piemonte: edificata nel 1630 dal Comune di Pinerolo come voto alla Vergine per la fine della peste)

PISA  (Toscana: la chiesa di San Nicola citata dal 1907, fu ampliata dagli agostiniani fra il 1297 e il 1313)

PISOGNE  (Lombardia: il Romanino, pittore bresciano, affrescò la chiesa nel 1534)

PISTOIA  (Toscana: fondata post 726, nel 1159 la chiesa venne ricostruita)

POPACAGLIA  (Piemonte: costruita a ridosso del Castello nel 1742 è la chiesa della Confraternita dei disciplinanti)

POGGIO CATINO  (Lazio: risale forse al secolo IX, ma la più antica citazione è del 1316)

POLA  (Istria: chiesa presente ancora nel periodo di dominazione asburgica)

PONTICELLA SAL LAZZARO  (Emilia Romagna)

PORDENONE  (Friuli: disegnata dall'architetto Francesco Corrado è stata consacrata nel 2001)

PORTO D'ADDA  (Lombardia: donazione di Beltrando da Cornate citata nella bolla di Bonifacio IX del 29 novembre 1389)

POTENZA PICENA  (Marche: l'insediamento agostiniano nella preesistente chiesa di S. Maria Maddalena risale al 1250)

POZZOMAGGIORE  (Sardegna: insediamento agostiniano con chiesa e convento nel XVIII secolo)

PRATO  (Toscana: gli agostiniani nel 1271 costruiscono un oratorio e un piccolo convento)

PREDAPPIO  (Emilia-Romagna: del XII sec. apparteneva a i canonici portuensi di Ravenna)

PREMOSELLO  (Piemonte: Oratorio ristrutturato nel 1759 in stile barocco)

RAVELLO  (Campania: nel 1255 il vescovo Rogdeo donò la chiesa ai Padri Eremitani di Sant'Agostino)

RECANATI  (Marche: il portale è opera di Giuliano da Majano (1432 - 1490). Conserva affreschi di Carlo da Camerino)

REGALBUTO  (Sicilia: fra le più antiche chiese del paese dedicata in origine a Santa Maria de Auxilio)

REGGIO CALABRIA  (Calabria: chiesa completata nel Novecento, architettonicamente ricca di cupole)

REGGIO EMILIA  (Emilia-Romagna: dedicata a S. Apollinare, la chiesa cambiò titolo nel 1268 con i frati eremitani agostiniani)

RIETI  (Lazio: fondata nel 1252 dagli Agostiniani su di un sito precedentemente appartenuto agli Eremitani)

RIPI  (Lazio: Bartolomeo Stefanio, nell'anno 1605, invita i frati agostiniani di Cori che costruiscono la chiesa)

RIMINI  (Emilia-Romagna: edificata verso la metà del XIII secolo ha conservato l'originaria architettura gotica)

ROCCAPORENA  (Umbria: costruita nel 1059 su ordine di papa Nicolò II ha la facciata in stile gotico e risale al 1380)

ROMA  (Lazio: chiesa di S. Agostino progettata da Leon Battista Alberti e costruita nel 1483 da Giacomo di Pietrasanta)

ROMA  (Lazio: chiesa di S. Nicola da Tolentino edificata nel 1599 per ospitare i novizi degli Agostiniani Scalzi)

ROSIA  (Toscana: fondata grazie al patrocinio dell'importante famiglia Senese degli Spannocchi nel XIII secolo)

ROVIGO  (Veneto: edificata nel 1588 dagli Eremitani di S. Agostino della Congregazione di Monte Ortone)

ROZZANO  (Lombardia: chiesa diocesana edificata nel 2005 su progetto dell'arch. Gaetano Selleri)

SALEMI  (Sicilia: nel cuore del centro storico di Salemi risale al XIII secolo con l'annesso convento)

SALERNO  (Campania: edificata dopo il 1309 in seguito a una donazione del Capitolo della Cattedrale)

SALICETO  (Piemonte: edificata nel Quattrocento su una precedente cappella)

SALUZZO  (Piemonte: edificata l'anno 1500 per gli Agostiniani è ricostruita nel 1651 da Amedeo di Castellamonte)

San Casciano

SAN COSTANZO  (Marche: la prima pietra fu posta il 27 settembre del 1610)

SAN GIMIGNANO  (Toscana: nel 1298 fu consacrata dal cardinale Matteo d'Acquasparta, vescovo di Porto e S. Rufina)

SAN GINESIO  (Marche: romanica, fu restaurata nel 1756. Sconsacrata è adibita ad Auditorium)

SAN Leonardo di Cutro

SAN MARCO D'ALUNZIO  (Sicilia: chiesa di origini quattrocentesche)

SAN PAOLO IN ALPE  (Toscana: si trova nel parco nazionale delle Foreste Casentinesi)

SANFRE'  (Piemonte: chiesa di sant'Agostino della Confraternita dei Battuti Bianchi anteriore al 1600)

SANTA FIORA  (Toscana: attualmente sconsacrata)

SANT'AGOSTINO  (Emilia-Romagna: chiesa costruita nel 1755 dal conte Corradino Ariosti su invito del card. Lambertini)

SANT'ANTIMO  (Toscana: abbazia senese dal 1979 officiata dai Canonici Regolari dopo 50 anni di abbandono)

SANT'ELPIDIO A MARE   (Marche: eretta nel XIV a S. Antonio, riconsacrata ad Agostino. Portale del 1505)

SANSEPOLCRO  (Toscana: pieve di Santa Maria Assunta fin dal 1203, la chiesa diventa di sant'Agostino nel 1555)

SAN LAZZARO DI SAVENA  (Emilia)

SAN SEVERINO  (Marche: costruita nel secolo XIII verso il 1470 fu ampliata)

SANTA VITTORIA IN MATENANO  (Marche: la chiesa risale al XIII secolo ed è stata ristrutturata in stile neoclassico)

SANTU LUSSURGIU  (Sardegna: chiesetta campestre costruita nel 1891)

SARNANO  (Marche)

SASSARI  (Sardegna: costruita verso 1574 fu conclusa nel 1606)

SASSOFERRATO  (Marche: costruita nel 1389 dai monaci agostiniani con il titolo di S. Maria del Ponte del Piano)

SASSO BARISANO  (Basilicata: fu costruita probabilmente nel 1594)

SAVONA  (Liguria: chiesa di S. Lucia sede della Confraternita dei santi Agostino e Monica)

SCHIO  (Veneto: chiesa fondata alla fine del Quattrocento e affidata al convento delle Agostiniane)

SCIACCA  (Sicilia: iniziata nel 1753 su disegno del gesuita Onofrio Luna fu conclusa nel 1792)

Scigliano

SCORRANO  (Puglia: capolavoro architettonico del Settecento)

SENEGHE  (Sardegna)

SERRAVALLE DI CHIENTI  (Marche)

SESSA AURUNCA  (Campania: costruita da Roberto Marzano, duca di Sessa nel 1363 e affidata agli Agostiniani)

SESTRI PONENTE  (Liguria: costruita nel 1646 fu dedicata alla Natività di Maria Santissima e Nicola da Tolentino)

SIENA  (Toscana: costruita verso il 1258. L'interno fu rinnovato da Luigi Vanvitelli nel 1747-1755)

SIENA  (Toscana: prato sant'Agostino)

SIGILLO  (Umbria: chiesa agostiniana annessa a un insediamento agostiniano)

SIRACUSA  (Sicilia: antica chiesa del S. Sepolcro soppressa nel 1866)

SOLOFRA  (Campania: edificata insieme all'annesso convento dopo il 1309)

SORIANO AL CIMINO  (Lazio)

SPESSA PO  (Lombardia: oratorio dedicato al santo già ricordato in una visita pastorale del 1460)

SPEZZANO  (Basilicata: di origine basiliana poi chiesa agostiniana fino a metà Settecento)

SPOLETO  (Umbria: nel 1263 l'originaria chiesa passa agli agostiniani che la costruiscono nuova nel 1304)

STAZZANO  (Piemonte)

STAZZEMA  (Toscana)

SULMONA  (Abruzzo: la chiesa risale al 1262-63 e il portale è trecentesco)

TAORMINA  (Sicilia: edificata sul finire del 1400, probabilmente verso il 1486)

TARANTO  (Puglia: chiesa edificata nel 1402 con l'annesso convento)

TARTANO  (Lombardia: in località Capo chiesa risalente al Trecento)

TEANO  (Campania: fondata nel 1390, il convento annesso fu soppresso da Innocenzo X del 1652)

TECO  (Liguria: la chiesa sorge nel centro cittadino)

TEGGIANO  (Campania: il portale d'ingresso reca incisa la data 1370)

TERAMO  (Abruzzo: chiesa e convento edificati nel 1326 su precedente edificio sacro intitolato a San Giacomo)

TERRANOVA DA SIBARI  (Calabria: l'agostiniana chiesa dell'Annunziata conserva vari dipinti settecenteschi)

TIRANO  (Lombardia: la chiesa sorge in centro città)

TIRLI  (Toscana: la chiesa di sant'Andrea risente della ristrutturazione fatta nel 1668 dai monaci Agostiniani)

Tolentino

TORINO  (Piemonte: ricostruita nel 1551-1582 su chiesa romanica. Modificata in stile gotico nel 1368. Consacrata nel 1643)

TORINO (Santa CROCE) (Piemonte: costruita per le monache agostiniane su disegni attribuiti a Filippo Juvarra nel 1718-1730)

TORINO (S. RITA)  (Piemonte: la chiesa fu costruita nel 1929 in onore di S. Rita)

TORRE DI PALMA  (Marche: chiesa costruita in stile romanico-gotico nel XIV-XV secolo)

TORTORETO  (Abruzzo: chiesa di origini seicentesche)

TRANI  (Puglia: chiesa edificata nel 1503 su ordine di Giuliano Gradenico, terzo governatore veneto di Trani)

TRAPANI  (Sicilia: edificata nel XIV secolo dai Templari nel 1314 fu affidata agli Agostiniani da Federico III)

TRAPANI  (Sicilia: S. Maria dell'Itria edificata dal 1692 al 1745 con annesso monastero)

TREZZO SULL'ADDA  (Lombardia)

TREVIGLIO  (Lombardia: documentato del 1594-1619 con un disegno dell'architetto Tholomeo Rinaldi Romano)

TREVISO  (Veneto: di stile barocco, fu completata e consacrata nel 1767 su progetto di Padre Francesco Vecelli)

TRIESTE  (Friuli: chiesa consacrata nel 1972 in una zona periferica della città)

TRIORA  (Liguria: convento e chiesa sono fondati nel 1616-1625)

TUSCANIA  (Lazio: risale al XIII sec. ma fu ricostruita nel Settecento)

URBINO  (Marche: dedicata a santa Caterina con annesso monastero delle monache agostiniane)

URBINO  (Marche: detta Santa Maria della Torre perché costruita sulla cinta muraria nel primo Trecento)

VAGLI  (Toscana: chiesa romanica in provincia di Lucca)

VARALLO  (Lombardia: cappella di montagna)

VARESE  (Lombardia)

VASTO  (Abruzzo: chiesa costruita nel XIII sec. e ridedicata a san Giuseppe nel 1808 in età napoleonica)

VENAFRO  (Molise: chiesa romanica duecentesca ristrutturata nel XVIII secolo e chiusa nel 1977)

VENEZIA  (Veneto: chiesa di S. Stefano edificata nel Duecento, subì varie trasformazioni. Il portale gotico è del XV secolo)

VENEZIA  (Veneto: prima edificazione nel IX secolo, rifacimenti medioevali e seicenteschi. Demolita nel 1872)

VENEZIA  (Veneto: chiesa di S. Elena costruita dagli agostiniani nel XIII secolo con annesso convento)

VENEZIA  (Veneto: chiesa di san Nicola da Tolentino consacrata nel 1602)

VENTIMIGLIA  (Liguria: chiesa del XIII-XIV secolo in origine dedicata alla Nostra Signora della Consolazione)

VERCELLI  (Piemonte: dedicata a San Marco, fu costruita a partire dal 1266)

VEROLI  (Lazio: gli agostiniani sono presenti dal 1556 fino al primo Ottocento)

VERONA  (Veneto: chiesa di S. Eufemia completata dagli agostiniani nel XIV secolo)

VERUCCHIO  (Emilia: risale al XIV secolo e custodisce le ossa del Beato Gregorio)

VEZZOLANO  (Piemonte: fondata sul finire dell'XI secolo come Canonica dell'ordine regolare di Sant'Agostino)

VICENZA  (Veneto: fu edificata tra il 1322 e il 1357 ad opera di fra Giacomo di Ser Cado)

VICENZA  (Veneto: oratorio dedicato a san Nicola da Tolentino edificato dal 1505)

VICENZA  (Veneto: chiesa agostiniana dedicata a san Michele eretta dopo il 1260 ed abbattuta nel 1812)

VISSO  (Marche: costruita intorno al 1340 in stile gotico, con graziosa facciata tricuspidata)

VITERBO (Lazio: fondata nel 1237 e dedicata alla SS. Trinità, conserva l'immagine miracolosa della Madonna Liberatrice)

VITERBO (Lazio: chiesa e monastero di sant'Agostino demoliti nel XX secolo)

VIZZINI  (Sicilia)

VOLTERRA  (Toscana: fondata nel XIII secolo con l'annesso monastero)

ZERI  (Toscana: la chiesa dipende dalla parrocchia di Patigno e porta la data del 1672)